Apple conferma il secondo posto tra i produttori di smartphone

di Redazione 1

Secondo un’indagine condotta dall’IDC a proposito delle vendite di smartphone nel quarto ed ultimo trimestre del 2010, l’azienda di Cupertino consolida la seconda posizione (ottenuta nel trimestre precedente).

Al primo posto troviamo sempre Nokia che insieme a RIM inizia a risentire fortemente dell’influenza dello smartphone di Apple e, soprattutto, dei cellulari che utilizzano il sistema operativo Android di Google. Come potete vedere dall’immagine di apertura, Apple con il suo 16,1% di share mantiene saldamente la seconda posizione dietro al colosso finlandese (con il 28% di share), guadagnando terreno rispetto al produttore di Blackberry (passato dal 19,9% al 14,5% anno su anno).

Tuttavia, relativamente al Q3 2010, Apple ha perso 1,3 punti percentuali (passando dal 17.4% all’attuale 16.1%). In base a quanto si legge nel rapporto dell’analisi, “iPhone di Apple ha guadagnato molto terreno nel mercato mondiale degli smartphone, grazie all’aumento del volume di spedizioni dall’Asia pacifica e Giappone. Inoltre, Apple è avanzata nel settore industriale, nel quale molte aziende l’hanno aggiunta tra le liste degli smartphone […]”.

I primi rumor a proposito di iPhone 5, inoltre, hanno iniziato a “scaldare l’atmosfera”, in attesa di un nuovo design rispetto al modello attuale. Per quanto riguarda la crescita anno su anno, l’aumento dell’86,2% rispecchia la media del settore (87,2%), attualmente a favore dei produttori di smartphone Android. Samsung, ad esempio, ha visto un incremento del 438,9% della sua fetta di mercato anno su anno, passando dal 3,3% al 9,6%; HTC, invece, ha raddoppiato la sua quota, passando da 4,5 a 8,5 punti percentuali. Entrambi i produttori, però, sono ancora lontani dai numeri dei primi tre, ovvero Nokia, Apple e RIM.

In termini economici, le vendite totali di smartphone hanno raggiunto i 100 milioni di dollari per la prima volta nell’arco di un solo trimestre.

[via]