Twitter per iPhone, arriva la app ufficiale

di Andrea "C. Miller" Nepori 2

Tweetie 2 è morto, viva Tweetie 3. Anzi, viva Twitter per iPhone (link iTunes), dato che il programmino di Atebits si è trasformato nel client iPhone ufficiale del servizio di micro-blogging.
Dopo lunga e travagliata gestazione – sono passate alcune ora fra l’annuncio e l’effettiva disponibilità – Twitter per iPhone ha visto la luce. Chi non ha mai installato Tweetie 2 potrà scaricarlo gratuitamente da App Store (e fare il follow di @theapplelounge); chi invece aveva già pagato per il programmino di Atebits può installare direttamente l’aggiornamento, che cambierà nome e icona dell’applicazione sul melafonino.

La metamorfosi di Tweetie 2 era già stata preannunciata poco più di un mese fa, quando Twitter aveva reso noto l’acquisizione di Atebits. Allora si era sollevato un coro di critiche da parte di programmatori di terze parti risentiti per l’invasione di campo. Ora vedremo se davvero il client ufficiale Twitter, totalmente gratuito, sbaraglierà la concorrenza delle apps a pagamento di terze parti.

Le novità di Tweetie 3, pardon, Twitter per iPhone, non riguardano solo il nome o l’icona (che, per la cronaca, al sottoscritto piace meno di quella di Tweetie 2). Il nuovo client permette ad esempio di navigare Twitter senza necessariamente avere un account, come avviene sul Web, o di effettuare la registrazione al servizio direttamente dall’iPhone. Alcune tab sono state riorganizzate all’interno dell’applicativo e sono state messe in evidenza alcune delle funzioni usate più spesso, come il Retweet.

Per rimanere in tema Twitter vi ricordo che è ancora in corso il TAL & Paragon Twitter Contest. Seguite @theapplelounge sui Twitter e inviate il messaggio indicato nella pagina del contest: dieci fortunati lettori riceveranno una licenza di Paragon NTFS 8 per Mac. C’è tempo fino alle 23:59 di domenica 23 maggio per partecipare.