iSound Farm: i suoni della fattoria e molto altro su iPhone

di Tiziano Dal Betto 3

iSound-Farm

Nome: iSound Farm 1.0
Categoria: Intrattenimento – Licenza: 0,79 euro
Data di rilascio: 13/08/2009 – Piattaforma: iPhone – iPod touch (firmware 3.0)

Nella recensione di oggi diamo spazio ai più piccoli. Come molti di voi sicuramente sapranno, avendone parlato più volte su queste pagine, ho un bimbo piccolo e, anche se al momento i giochi elettronici non sono ancora entrati nel suo quotidiano, tuttavia a volte cerca di imitare il papà e la mamma che hanno sempre il loro iPhone in mano per un motivo o per l’altro. E così,  sia sul mio melafonino che su quello di mia moglie, non manca mai qualche semplice giochino per intrattenerlo in alcuni particolari momenti in cui abbiamo la necessità di un po’ di tranquillità.

Mezzi-di-trasporto

Poiché al mio cucciolo, come a tutti i suoi coetanei, piacciono molto i suoni, i versi degli animali e rumori di vario genere, sul mio iPhone non manca mai una applicazione in grado di generare tali suoni. A tal fine ho trovato molto carina iSound Farm, software italiano scritto da Simone Giovannini.

iSound Farm ha alcuni pregi e un solo difetto. Vediamo di illustrare in modo dettagliato il funzionamento che, ne sono certo, donerà qualche minuto di tregua a molti genitori.

In primo luogo, uno dei punti di forza di iSound Farm è la varietà dei suoni: ce ne sono veramente tanti divisi in quattro diverse categorie. La prima di queste è quella che dà il titolo all’applicazione, i suoni della fattoria. Maiale, pecora, mucca, cavallo e tutti gli animali che sono comuni in questo ambiente hanno la loro icona che, se premuta, riproduce il loro verso. Ci sono poi anche i mezzi di trasporto (auto, moto, aereo, trattore…), i suoni della natura (foresta, temporale, mare…) e le note musicali con tanto di mini tastiera funzionante.

Suoni-della-natura

Altro fattore positivo è che queste icone sono disegnate in modo da piacere ai bambini, ovvero nello stesso modo in cui possono essere trovate su un libro per la prima infanzia. Per un bimbo è in questo modo più facile riconoscere l’animale il cui suono andrà a riprodurre piuttosto che una fotografia, più comune nei programmi dello stesso genere.

Un ulteriore lato positivo è quello relativo alla programmazione di iSound Farm: è infatti stato ben sfruttato il multitouch così da consentire all’utente di far partire più suoni contemporaneamente (fino ad un massimo di cinque).

Parliamo ora del lato negativo: una volta dato il telefono al bimbo, non è sempre facile riuscire a riaverlo indietro. Certo, non è colpa del programma, ma un consiglio per la prossima versione potrebbe proprio essere questo: un timer impostabile che,  una volta scaduto, fa simulare al telefono una chiamata o lo scaricamento della batteria.

iSound Farm è disponibile nell’App Store di Apple nella categoria “Intrattenimentoal prezzo di 0,79 euro.