AirPlay Mirroring su iOS 5 Beta 6

di Andrea "C. Miller" Nepori 2


La nuova generazione di Apple TV introdotta da Apple un anno fa ha rivoluzionato la percezione di un prodotto che Apple considerava (e forse ancora considera) un hobby e che gli acquirenti, in gran parte, scartavano a priori come superfluo ammennicolo potenzialmente interessante ma limitato e un po’ troppo costoso.
Da un anno a questa parte le vendite di Apple Tv vanno molto meglio e l’introduzione di AirPlay su iOS 4, insieme ovviamente al calo di prezzo del prodotto, ha fornito ulteriori argomenti a favore dell’acquisto del set top box Apple.
Con l’avvento di iOS 5 e l’introduzione dell’AirPlay Mirroring Apple Tv acquista ancora un’altra funzione e diventa fulcro di un integrazione fra dispositivi iOS e TV HD ancora maggiore.

Per avere un idea di ciò che si potrà fare con un iPad 2 dotato di di iOS 5 e un’Apple TV collegata ad un televisore ad alta definizione è utile dare un’occhiata al video di prova pubblicato da Apple ‘n Apps. La versione di iOS 5 utilizzata per il test è la più recente versione preliminare, la Beta 6. L’Air Play Mirroring, che nelle prime beta soffriva ancora di qualche lag, adesso sembra pronto al prime time.

AirPlay Mirroring funziona come duplicatore di schermo wireless con tutte le applicazioni. Quelle già compatibili con il mirroring (funzione che su iPad 2 con iOS 4 è disponibile tramite  cavo HDMI + adattatore) e abilitate al supporto dei monitor esterni possono già sfruttare l’AirPlay Mirroring presente nella beta del sistema operativo.
Le possibili applicazioni di questa funzione sono numerose e varie, ma quel che fa più impressione è vedere quali possibilità siano riservate ai videogiochi da questa nuova modalità di streaming locale. Date un’occhiata al video, soprattutto dal minuto 1:30 in poi.

[via]