Quante novità con il tocco sullo schermo tramite iOS 11: le funzioni post aggiornamento

di Giovanni Tripodi Commenta

Diverse novità con il tocco sullo schermo tramite iOS 11, al punto che in queste ore si parla delle diverse funzioni post aggiornamento. Riepiloghiamo le cinque alternative

Dovremo attendere ancora due mesi abbondanti per testare i punti di forza dell’aggiornamento iOS 11, ma in questi giorni emergono già alcune anticipazioni piuttosto interessanti per gli utenti iPhone ed iPad, almeno stando ad alcune peculiarità del nuovo sistema operativi.

Proviamo a questo punto a riepilogare tutte le funzioni che potremo associare allo schermo nel momento in cui gli utenti in possesso di un iPhone o un iPad riceveranno l’aggiornamento del sistema operativo iOS 11:

    • 1. Tocco semplice: Per aprire le app o attivare i pulsanti. È la forma base d’interazione.

    • 2. Tocco lungo per Drag&Drop: È l’inedita modalità di interazione lanciata con iOS 11, che consente di spostare elementi/icone o gruppi di elementi/icone. Si attiva un istante dopo che toccate l’elemento, ma prima che si attivi il comando 3 di cancellazione delle app. Quando siete in questa modalità, l’icona in questione si allarga un po’ e diventa più scura.
    • 3. Tocco lungo per cancellare/rimuovere app: Il vecchio, solito sistema per cancellare un’app installata. Basta premere a sufficienza perché l’icona inizi a traballare; basta premere la ‘x’ in alto a sinistra per disinstallarla.
    • 4. Tocco breve per Menu Aggiuntivo: Al momento è forse il gesto più strano dei 5, e potrebbe non farcela fino alla versione definitiva di iOS 11. In pratica, se si preme a lungo ma senza forza su un’icona, come per iniziare un Drag&Drop ma lasciando andare prima di iniziare il trascinamento, compare un menu aggiuntivo per accedere rapidamente a documenti recenti, preferiti e così via. In alcune app funziona così, in altre (tipo in Foto) non produce alcun effetto.

    • 5. Tocco Profondo: È simile al 3D Touch che già conoscete sugli iPhone e Mac più recenti; se lo usate sull’anteprima di una Notifica, per esempio, potrete rispondere o eliminare il messaggio. In un’app, invece, consente di accedere a informazioni o comandi aggiuntivi.

Insomma, un motivo in più per tenere in considerazione le novità che sono in cantiere attraverso l’aggiornamento del sistema operativo iOS 11.