iOS 15.0.2, quali novità in arrivo

di Giovanni Tripodi Commenta

L’arrivo di iOS 15 ha portato con sé interessanti novità, ma non sono mancati diversi bug alquanto fastidiosi che Apple ha provveduto immediatamente a risolvere con il rilascio di iOS 15.0.2.

In queste ultime ore è possibile aggiornare il proprio iPhone a questa nuova release che ha il compito di eliminare quei bug piuttosto importanti emersi con iOS 15.

iOS.15.0.2

Quali sono i bug risolti con iOS 15.0.2?

Segnaliamo la possibilità di correggere il bug che portava alla cancellazione delle foto degli utenti, ma c’era anche il bug dell’app Dov’è che impediva di visualizzare su mappa il portafoglio in pelle con MagSafe, e che rendeva impossibile sapere quando lo si perdeva.

Vediamo più nel dettaglio le problematiche emerse sugli iPhone dopo l’aggiornamento ad iOS 15. In primis le foto salvate nella libreria da Messaggi potevano essere eliminate dopo aver rimosso il thread o il messaggio associati. Come accennato in precedenza il portafoglio in pelle per iPhone con MagSafe poteva non connettersi a Dov’è. Problemi anche per AirTag che poteva non comparire nel pannello Oggetti di Dov’è. Altro problemino riguardava CarPlay che poteva non riuscire ad aprire le app per l’audio o poteva disconnettersi durante la riproduzione. Infine il ripristino o l’aggiornamento del dispositivo poteva non riuscire utilizzando il Finder o iTunes con i modelli di iPhone 13.

Perché è importante aggiornare ad iOS 15.0.2

Tutti questi bug sono stati risolti totalmente grazie al rilascio di iOS 15.0.2 che è arrivato in concomitanza con iPadOS 15.0.2 dedicato ai suoi tablet e che ha il compito di correggere i bug relativi a Messaggi, AirTag ed un problema che rischiava di impedire di ripristinare o aggiornare l’iPad mini 6 tramite iTunes o Finder. Un altro aspetto molto importante e che dovrà inevitabilmente convincervi ad aggiornare immediatamente i vostri dispositivi a queste ultime release è che attraverso sia iOS 15.0.2 che iPadOS 15.0.2 si ha modo di poter risolvere un grave bug che poteva portare all’esecuzione di codice con privilegi kernel.

Parliamo di una delle violazioni della sicurezza peggiori che esistano. iOS 15.0.2 deve essere quindi immediatamente installato sui vostri dispositivi iPhone, sia per una questione di sicurezza, ma soprattutto per poter risolvere quei bug alquanto fastidiosi che vi abbiamo segnalato in precedenza. Apple permette di poter aggiornare anche dispositivi più di vecchia data, questo è uno degli aspetti che sicuramente può spingere qualche utente a scegliere un prodotto di stampo mela morsicata piuttosto che un modello proveniente dal mondo Android. La sicurezza e la privacy sono sempre al primo posto per Apple. Se ancora non avete aggiornato ad iOS 15.0.2 è bene provvedere immediatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>