iOS 14.5 beta 3, ecco alcune novità rilasciate da Apple

di Giovanni Tripodi Commenta

Nella serata di ieri, dopo diverse notizie smentite e poi confermate, ecco che Apple ha rilasciato la terza beta di iOS 14.5 per gli sviluppatori.

Questo tipo di update, è bene ricordarlo, può essere scaricato solo dagli sviluppatori che sono registrati regolarmente al programma Apple Developer. Chiarito tale aspetto è bene concentrarci su quali novità sono state adottate da Apple per questa terza beta di iOS 14.5.

iOS 14.5

AirTags in arrivo con la scheda “oggetti”

Tra le varie novità, seppur parliamo di elementi minori e non di grande rivoluzione nell’ambito del sistema operativo, si fa largo l’attivazione della scheda “oggetti” all’interno dell’app Dov’è. Grazie a questo nuovo update gli utenti avranno modo di poter tracciare elementi selezionati non Apple con la collaborazione dell’applicazione Dov’è. Si potrà infatti notare l’impostazione predefinita della scheda “oggetti” all’interno dell’app, prima visibile solo attivando alcune impostazioni particolari.

Questa novità relativa alla scheda “oggetti” è evidente che sia collegata ai classici AirTags, in cui Apple avrà modo di poter gestire questi portachiavi intelligenti da collegare a qualsiasi oggetto, in modo da ritrovarlo immediatamente in qualsiasi momento. Questa è un’ulteriore dimostrazione come ormai gli AirTags stiano per fare il loro debutto sul mercato, anche se sono attesi ormai da mesi e mesi, che sia finalmente la volta buona? Attendiamo novità a riguardo.

Lettore musicale predefinito ed Apple Card Family

Altra novità minore con la beta 3 di iOS 14.5 è la possibilità di modificare il lettore musicale predefinito utilizzando Siri. Si tratta di un’opzione che Apple aveva introdotto con la beta 2, poi cancellata ed ora è ritornata ad essere attiva. Cosa accade quindi con questo lettore musicale predefinito?

Quando si chiederà per la prima volta a Siri di riprodurre un brano, ci sarà la possibilità di scegliere da un elenco di app streaming di terze parti installate sul dispositivo, oltre che chiaramente ad Apple Music. Dopo aver selezionato un’app, Siri utilizzerà sempre quel servizio di musica streaming quando si chiederà di riprodurre un brano. In questo modo si potranno impostare diversi lettori musicali predefiniti come ad esempio Spotify, Amazon Music e così via.

Infine è stata notata la presenza, in questa beta 3 di iOS 14.5, dell’Apple Card Family, anche se tale servizio non sarà attivo nel nostro Paese, ma si presume che possa in futuro fare capolino anche da noi. Più nel dettaglio, attraverso questa Apple Card Family, si darà modo ad ogni membro della famiglia di poter condividere la stessa Apple Card, anche se il proprietario della carta potrà impostare un limite di spesa per ogni membro. Attendiamo nei prossimi giorni qualche altra novità per iOS 14.5 beta 3.