iOS 14.3, ecco finalmente AirTags e AirPods Studio

di Giovanni Tripodi Commenta

Novità importanti sono trapelate nella beta 1 di iOS 14.3 e che riguardano nel dettaglio i chiacchieratissimi AirTags e soprattutto le cuffie over-ear AirPods Studio.

E’ ormai da qualche mese che si attende l’arrivo sul mercato di tali dispositivi a marchio Apple, anzi gli AirTags sembravano ormai in dirittura d’arrivo, ma Apple ha ancora evitato di presentarli. Non ci sono però più dubbi sull’arrivo imminente di tali accessori, visto proprio come siano apparsi dei segnali inequivocabili nella beta 1 di iOS 14.3. Per quel che riguarda gli AirTags, è alquanto evidente come il loro arrivo sul mercato avvenga entro la fine del 2020, visti elementi specifici emersi da questa beta. Per le cuffie AirPods Studio invece bisognerà attendere ancora un po’, probabilmente i primissimi mesi del 2021.

iOS 14.3

Gli elementi inequivocabili per gli AirTags emersi dalla beta 1 di iOS 14.3

I vari esperti del settore hanno scovato, all’intero della beta 1 di iOS 14.3, una sezione dell’app Dov’è che risulta essere dedicata agli AirTags, ma anche ad altri accessori di terze parti come i Tile. Con questa nuova sezione, che ha il nome in codice di Hawkeye, si aprono le porte alla configurazione di questi accessori. Lo scopo dell’app Dov’è di guidare i vari utenti nell’impostazione dei propri tag di tracciamento e quindi poi ad inserirli in borse, valigie, portachiavi e altri oggetti per aver modo di seguirli attraverso la rete “Find my”. Inoltre è stato confermato come tale tracciamento possa avvenire anche se non si è collegati ad una rete web, attraverso insomma il semplice bluetooth. Possono essere riprodotti degli avvisi sonori e collegare gli AirTags ad un ID Apple, così non potrà funzionare con un ID Apple di un altro utente.

Facilità nello scovare gli oggetti smarriti grazie ad AirTags

Apple consentirà una metodologia alquanto facile e rapida per scansionare gli AirTag e scoprire chi possiede l’oggetto smarrito. Quando insomma sarà attivata la Modalità smarrito, il numero telefonico dell’utente sarà visibile su un sito Web Apple a cui altri possono accedere per aver modo di contattarlo ogni volta che trovano un oggetto smarrito appartenente ad esso. Ora bisogna solo capire quando questi AirTags arriveranno sul mercato, visto che tutto lascia presagire ad un arrivo imminente. La beta 1 di iOS 14.3 ha anche rilevato elementi riguardanti le cuffie AirPods Studio ed in modo particolare è apparsa un’icona che le rappresenta. Non ci resta che avere indizi più chiari dalla stessa Apple.