Bug servizi iCloud attivi con iOS 10.3: ecco tutti i dettagli

di Gio Tuzzi Commenta

Bug servizi iCloud attivi con iOS 10.3, visto che Apple ha deciso di condividere tutti i dettagli di questa vicenda nelle ultime ore. Ecco cosa sappiamo

Fastidioso bug quello che è stato confermato ufficialmente da Apple in queste ore, visto che il colosso di Cupertino ha sostanzialmente confermato la possibilità che i servizi iCloud si attivino da soli dopo il rilascio dell’aggiornamento del sistema operativo iOS 10.3.

Ecco perché in quel di Cupertino si è deciso di adottare un approccio prudente, confermando tramite una specifica comunicazione la possibilità che si possa andare incontro ad una situazione di questo tipo. Ecco quanto trapelato nelle ultime ore a tal proposito:

“Abbiamo scoperto un bug nel recente update software iOS 10.3 che ha impattato un certo numero di utenti iCloud e che potrebbe aver inavvertitamente riabilitato alcuni servizi iCloud precedentemente disattivati sul tuo dispositivo.

Ti suggeriamo di verificare le impostazioni iCloud sul tuo dispositivo iOS, per assicurarti che siano attivi solo i servizi di cui hai effettiva necessità. […]”.

Importanti alcune precisazioni a margine, perché secondo le ultime notizie emerse la falla sarebbe già stata risolta attraverso il recentissimo aggiornamento iOS 10.3.1, messo a disposizione del pubblico proprio ad inizio settimana. Il consiglio è quello di effettuare un controllo, in modo tale da monitorare al meglio la situazione ed evitare sorprese nella gestione dei servizi iCloud a bordo dei device ancora fermi ad iOS 10.3.