8 novità nascoste di iOS 8

di Redazione 7

iOS 8 è arrivato ieri con un grosso carico di novità che faranno piacere a tutti gli utenti. Ma le novità non si limitano alle “grandi” feature che abbiamo segnalato con dovizia di particolari nel nostro articolo su iOS 8 per iPhone. Ci sono altre interessanti funzionalità più nascoste che vale la pena conoscere. Ecco quelle più interessanti.

Consumo della batteria per ogni app

iOS 8 è in grado di informare l’utente sul consumo di batteria ad opera di ciascuna applicazione. Una funzionalità utilissima che permette di capire a colpo d’occhio quali sono le applicazioni installate su iPhone e su iPad che più contribuiscono al consumo rapido di una carica.

Schermata 2014-09-18 alle 17.16.23

MAC Address randomizzato

Quando un dispositivo iOS 8 cerca una rete wi-fi il sistema provvede a rendere casuale il MAC address – indirizzo univoco che potrebbe portare all’individuazione del telefono e dell’utente che lo possiede. In questo modo la rete e chi la amministra non può ricevere informazioni sull’utente connesso tramite l’identificazione del MAC Address del dispositivo.
Un’ottima notizia che mostra nei fatti l’attenzione alla privacy e alla sicurezza di cui Apple si è spesso vantata negli ultimi tempi.

Nascondere le foto

In iOS 8, sia su iPhone che su iPad, è finalmente possibile nascondere le foto dal rullino. Per farlo è sufficiente fare tap e tenere premuta una foto, dopodiché si potrà selezionare la voce “nascondi”. Le foto nascoste finiranno in un album “Nascoste”, che tuttavia non sarà protetto da password in automatico. Da tenere presente nel caso voleste “nascondere” i vostri selfie alla Jennifer Lawrence.

Scansione della carta di credito

iOS riconosce le carte di credito. Quando è necessario compilare un campo di pagamento su Safari sarà sufficiente lanciare il riconoscimento della tessera, puntare la macchina fotografica sulla carta e il sistema rileverà numeri e dati importanti, compilando in automatico il form.
Forse la funzionalità è stata pensata per rendere più semplice la registrazione di una carta di credito con Apple Pay, ma funziona anche se Apple Pay non è ancora attivo e soprattutto anche su quei dispositivi (ovvero tutti tranne gli iPhone 6) per i quali Apple Pay non sarà mai disponibile causa la mancanza del chip NFC.

 Schermata 2014-09-18 alle 17.16.53

Dettatura in tempo reale

Altra funzionalità particolarmente interessante è la dettatura in tempo reale. Finalmente non sarà più necessario dettare e attendere l’interpretazione di un’intera frase o blocco di testo. iOS 8 provvederà a scrivere il testo dettato in tempo (quasi) reale. Una funzionalità che (diamo pane al pane) funziona già benissimo da un po’ di tempo su dispositivi Android. In questo caso non possiamo che constatare con piacere che Apple ha deciso di mettersi al passo.

Invio dell’ultima posizione conosciuta

Find My iPhone in iOS 8 è in grado di inviare ad iCloud l’ultima posizione conosciuta in modo che il telefono possa autolocalizzarsi prima di spegnersi per l’esaurimento della carica della batteria.

iOS in bianco e nero

Nelle opzioni di accessibilità iOS 8 presenta una nuova modalità, probabilmente pensate per i daltonici o gli ipovedenti, che permette di eliminare il colore dal sistema. Il risultato, una volta attivata la modalità scala di grigi, sarà un’interfaccia interamente in bianco e nero.
Posso già immaginare che “mettere l’iPhone in bianco e nero” sarà uno degli scherzi più gettonati nei prossimi mesi.

Schermata 2014-09-18 alle 17.18.30

Novità dell’app Fotocamera

L’applicazione Fotocamera di iOS 8 è stata aggiornata con una serie di interessanti novità. La più evidente è la possibilità di scattare video in Time-Lapse. Pubblicizzata come una funzionalità di iPhone 6 e iPhone 6 plus durante l’evento di presentazione, in realtà è disponibile anche sui modelli precedenti.
Inoltre è finalmente possibile attivare l’autoscatto senza dover ricorrere ad applicazioni di terze parti, come avveniva in passato.
Altra interessante novità per chi ama fare foto con il proprio iPhone: la possibilità di ritoccare le immagini con un grado di precisione maggiore, regolando un buon numero di parametri dello scatto. Anche in questo caso iOS 8 si sostituisce ad applicazioni di terze parti che fino ad ora hanno offerto funzionalità analoghe.

Qual’è la novità di iOS 8 che aspettavate di più? Ci sono altre novità che avete scoperto e vorreste segnalare? Fatevi sentire nei commenti.

Commenti (7)

  1. ma la funzione riguardo il Mac address è attiva di default? e si può disattivare? perché se funziona come descritto, per chi ha un router con filtro Mac address attivo, la vedo dura collegare l’iPhone….

    1. io sono uno di quelli che ha il filtro mac sul router ma con il mio 4s e da ieri e oggi nessun problema si è collegato ,forse sul 5s o sul 6 ce questa feature…

  2. Provate a fare pinch (restringere le 2 ditta) in safari su iPad… Bello eh?

    1. Haha cosa succede? Non lasciarmi così sulle spine!! :D

    1. TIpo la funzione degli Ipovedenti. Certo certo…

  3. Ebbene il colpevole dell’abbattimento della batteria è FB che se lo apri anche per un minuto e ti scordi di chiuderlo consuma un botto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>