Mac ricondizionati, una domenica da non lasciarsi scappare

di Giuseppe Benevento 12

Il titolo la dice lunga. Complici il fatto che in molti stanno mettendo da parte il denaro per il nuovo iPhone 4 o che del denaro sia già stato speso per un iPad e, in più, il caldo fine settimana estivo che ha allontanato molti dal computer dirottandoli al mare o ai laghi, ecco che una pagina dell’Apple Store Online si arricchisce di molti prodotti.

Come molti di voi sapranno esiste un modo per accaparrarsi un bel Mac garantito Apple ad un prezzo più basso di quello originario. Basta prenderne uno rigenerato direttamente dagli uomini di Cupertino. Si tratta di macchine che, arrivate a destinazione, a causa un trasporto un po’ troppo brusco non hanno funzionato dal primo momento. Oppure di Mac esposti e messi a disposizione del pubblico negli Apple Store o, anche, di prodotti che semplicemente si son guastati e, visto il guasto, Apple ha deciso di richiamare per un check-up totale.

Come accennavamo, molti fattori, tra cui forse alcuni elencati, hanno visto crescere, soprattutto in questo fine settimana, il numero di Mac rigenerati disponibili sullo store online. Al momento in cui scriviamo si contano ben 23 diversi modelli tra MacBook, MacBook Pro (Unibody e non), MacBook Air e iMac di nuova generazione.

Chi è solito visitare lo store online saprà che non di frequente vi è una così ampia scelta di modelli poiché, visti i prezzi ribassati, i Mac vanno letteralmente a ruba. Ed il perché è presto detto. Prima di essere reimpacchettati come fossero nuovi, i Mac rigenerati, oltre ad essere riparati se precedentemente guasti, vengono adeguatamente ripuliti (esternamente ed internamente), reinizializzati e completamente testati. A tutto ciò viene aggiunto il classico anno di garanzia Apple e la possibilità, come per ogni Mac, di aggiungere, entro un anno dall’acquisto, una estensione della garanzia fino a tre anni.

Il prezzo ribassato a cui vengono offerti è giustificato dal fatto che si tratta di prodotti che, nella quasi totalità dei casi, sono stati usati. Potrebbe capitare, infatti, di trovare un graffietto o una ammaccatura (per quanto riguarda le parti in alluminio). Cose che, per altro, dopo un periodo di utilizzo possono verificarsi anche ad un Mac nuovo di zecca e non ricondizionato.

Insomma, se non siete dei maniaci della perfezione e volete accaparrarvi un Mac (magari il vostro primo Mac) ad un prezzo più basso del normale, sappiate che oggi, vista l’ampia possibilità di scelta è il giorno che fa per voi. Non su tutti i Mac è indicata l’esatta percentuale di sconto applicata. In ogni caso, per quelle dichiarate, si tratta di percentuali che vanno dal 16% al 41% e prezzi che partono da 752,00 € IVA e spedizione incluse. Niente male.

Per dovere di cronaca vi ricordiamo che ai Mac ricondizionati (così come gli altri prodotti ricondizionati) non sono applicabili gli sconti dello store Education.

E voi, avete mai acquistato prodotti rigenerati sull’Apple Store Online? Fatecelo sapere nei commenti.