Nuovi MacBook, qualcuno li ha già visti

di Andrea "C. Miller" Nepori 13

Ancora rumors sull’imminente arrivo di una nuova generazione di MacBook. Dopo le news diffuse ieri, e successivamente smentite, circa la possibile catalogazione anticipata dei nuovi modelli di portatili Apple da parte di BestBuy, AppleInsider ha riportato in serata la testimonianza di alcune fonti, definite affidabili, che avrebbero già avuto modo di vedere da vicino i nuovi portatili. Secondo quanto riportato dal noto sito di rumors, MacBook e MacBook Pro si assomiglieranno molto di più, quasi fossero parte della stessa identica linea di prodotti, e verrà rivisto il numero di porte di I/O presenti per consentire una maggiore sottigliezza.

Dal punto di vista estetico sia i MacBook che i MacBook Pro mutueranno le caratteristiche del MacBook Air: alluminio all’esterno, maggiore sottigliezza e arrotondamento delle forme. Allo stesso tempo, secondo AppleInsider, i nuovi portatili potrebbero “ereditare” una caratteristica degli ultimi iMac, ovvero la cornice nera attorno allo schermo. Queste caratteristiche contribuiranno sensibilmente a diminuire le differenze estetiche fra la fascia media e i modelli Pro, che si differenzieranno fra loro principalmente per le specifiche tecniche.

Per puntare ad una maggiore sottigliezza della scocca (non è un mistero che quella della snellezza è da un anno a questa parte la direzione presa da Apple) gli ingegneri di Cupertino potrebbero aver deciso di eliminare alcune delle porte dei nuovi portatili. Nello specifico le fonti parlano di rimozione della porta FireWire 400 nei MacBook Pro, al suo posto un’unica FireWire 800 retrocompatibile, e di sostituzione dell’uscita video 28-pin DVI-I con una meno ingombrante porta mini-DVI come quella già presente negli iMac e nei MacBook.

L’idea di una nuova linea di MacBook dalle differenze meno marcate fra i modelli destinati a fasce d’utenza differente, riprende una curiosa teoria puramente speculativa di cui Craig Grannell ha scritto tempo fa in un post su Cult of Mac. Secondo Grannell non è da escludere che Apple potrebbe lanciare un unico modello “unificato” di Mac Book, in cui le distinzioni fra modelli base e Pro sarebbero unicamente legate alle specifiche. Naturalmente l’unico modo per avere delle certezze è attendere il 14 ottobre, sempre che questa sia davvero la data scelta da Apple per il lancio dei nuovi portatili.

Image Courtesy of AppleInsider