Fusion Drive ora disponibile anche per iMac 21” entry level

di Lorenzo Paletti 2

Apple ha di recente aggiornato la gamma di iMac. Oltre ad una dimensione ridotta, i nuovi all-in-one di Cupertino hanno introdotto anche Fusion Drive. Inizialmente disponibile solo sulla versione da 27” e sulla più costosa versione da 21”, la combinazione di stato solido e disco rigido è da ora disponibile anche sul modello entry level.

Fusion Drive non sarà già montato su tutti gli iMac entry level, ma sarà possibile selezionarne l’installazione durante l’acquisto sull’Apple Online Store. A notare la cosa è stato MacGeneration.

Fusion Drive permette di velocizzare i tempi di caricamento di file e applicazioni sul proprio Mac. I contenuti che vengono maggiormente sfruttati dall’utente vengono automaticamente trasferiti dal disco rigido alla memoria allo stato solido per un avvio più rapido. Lo stesso discorso vale anche per il sistema operativo, che caricato dalla memoria flash permette boot rapidissimi.

Ovviamente l’installazione di Fusion Drive sull’iMac entry level ha il suo costo. Se la versione non pimpata del computer ha infatti un prezzo di 1379€, l’aggiunta di Fusion Drive costa 250€. Come spiegato da Apple: Fusion Drive gestisce in modo intelligente i tuoi dati, e lo fa in automatico. Nella memoria flash, più scattante, archivia le app, i documenti, le foto e tutto quello che usi più spesso. Tutto il resto lo sposta nel disco rigido. In questo modo avvii il tuo iMac in un attimo, e ci metti sempre meno tempo ad aprire le applicazioni e i file che usi di più, perché il sistema pian piano impara a conoscere le tue abitudini.

[via]