AppleCare trasferibile entro 30 giorni anche per i Mac?

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta

L’Apple Care Protection Plan per iPhone ha un particolarità che la differenzia dall’omologo piano di estensione della garanzia per gli altri prodotti Apple: l’utente può trasferirla da un iPhone ad un altro entro trenta giorni dall’acquisto della prima unità su cui il servizio era stato attivato.

Secondo quanto riporta un presunto memo interno di Apple Retail pervenuto a BoyGeniusReport, dallo scorso 30 ottobre il trasferimento dell’Apple Care Protection Plan può essere effettuato anche fra Mac. iPad, Apple Tv e Apple Display.

Prima di questo cambiamento l’utente era costretto a rescindere l’estensione di garanzia sul primo Mac e procedere alla riattivazione di una nuova A.P.P. sul nuovo prodotto.

Il limite della trasferibilità, a quanto si legge nel documento finito nelle mani dei redattori di BGR, è dato dalla classe (o famiglia se preferite) di garanzia del prodotto “assicurato”. Vale a dire ad esempio che un Apple Care Protection Plan attivato su un MacBook Pro 13″ potrà essere trasferito ad un nuovo MacBook Air o MacBook. O ancora, da un MacBook Pro 15″ l’estensione si potrà passare ad un MacBook Pro 17″, da un iMac 21,5″ ad un 27″, da un Mac Pro a un altro Pro con caratteristiche differenti e così via.

Apple al momento non sembra aver confermato il cambiamento.