L’Itagliàno di Apple, atto XXIX

di Andrea "C. Miller" Nepori 9

Ve lo dico sinceramente: con l’arrivo del Mac App Store pensavo che avremmo trovato miriadi di piccoli errorini tipici del lancio di un nuovo prodotto software Apple. E invece a questo giro è più o meno andato tutto liscio.
Per fortuna che ci siete voi lettori che ci segnalate altri strafalcioni, altrimenti non avessimo a sapere come faremmo.

Per questa ventinovesima iterazione della nostra inutilmente puntigliosa, un po’ antipatica ma nel senso buono, supponente e divertente rubrica accogliamo le segnalazioni dei nostri lettori Guglielmo e Lucio (a.k.a. Caustic 86).

La prima, che potete vedere in apertura, riguarda il System Profiler, dove il disco Hitachi è considerato un tipo di supporto “Rotationale”, chiaro segno che a Cupertino hanno smesso di subappaltare le traduzioni nei paesi dell’Est e si sono decisi ad andare alle origini della lingua italiana assumendo un letterato latino.

Frivola e leggera come un apostrofo la seconda segnalazione, che potete vedere nell’immagine qui sopra. Nello specifico l’apostrofo è quello che senza alcuna ragione precisa viene a trovarsi subito prima della parola “account”. Se è lì, possiamo supporre, deve trattarsi del segno di un avvenuto troncamento. In tal caso qual era la parola originale? Laccount? Kaccount? Taccount?

Continuate a segnalarci altri imperdonabili e gravissimi errori come questi tramite la nostra pagina di segnalazione. Vi promettiamo che non ne lasceremo passare uno. Attenderemo qui, schienati a difesa dell’amato itagliàno.