Il MacBook Air finisce nella spazzatura con i giornali

di Andrea "C. Miller" Nepori 7

recycle-1546543.jpg

Il reporter di Newsweek Steven Levy è uno dei fortunati giornalisti a cui Apple, pochi giorni dopo il keynote dello scorso gennaio, ha inviato un MacBook Air perché ne scrivesse una recensione. Ma da un computer capace di nascondersi addirittura in una anonima busta giallognola ci si deve aspettare di tutto, e Levy avrebbe dovuto saperlo. La scorsa settimana, invece, il distratto reporter si è accorto che del suo portatile super sottile non v’era più traccia. Dopo aver scandagliato a fondo tutto l’appartamento, a Levy è balenata in mente un ipotesi inquietante: la pila di giornali che solitamente si accumula sul tavolinetto accanto al divano, lo stesso in cui la sera il reporter è solito lasciare il MacBook Air, è sparita. Sua moglie, infastidita da tutto quel disordine, ha fatto pulizia e ha buttato tutto nella spazzatura.

Per dovere di cronaca è giusto dire che la moglie del giornalista nega la possibilità che il computer sia stato gettato nel cassonetto con il mucchio di giornali. Ma come fa ad esserne così sicura? Il MacBook Air pesa indicativamente quanto cinque o sei tabloid, ed è sicuramente in grado di infilarsi, silenzioso come una spia, fra le pagine del New York Times, neanche fosse l’inserto sportivo.

La possibilità che il portatile supersottile possa essere stato rubato è piuttosto remota, visto che l’alimentatore non è scomparso, ma giaceva inerte vicino al tavolinetto di fianco al divano, il luogo del presunto misfatto.

maccestino55112525.png

Non che Levy voglia addossare tutte le colpe alla moglie, visto che è consapevole di essere lui il vero sbadato. “Ma come si fa” cerca di scusarsi il reporter “a rimproverare qualcuno di aver perso qualcosa che si chiama Aria?“. Molti di noi si auto-fustigherebbero di sicuro se perdessero 1700€ d’aria. Levy non si pone troppo il problema, visto che a pagare la fattura da 1800$ alla Apple, che non regala mai i propri prodotti, ma li presta soltanto, ci penserà l’ufficio contabile di Newsweek.

Per quanto umiliante possa essere, lasciatemelo ripetere: il MacBook Air è così sottile che finito nella spazzatura con i giornali.

[ Gone, Without a Trace; via]