Apple Store Upper West Side: anteprima per la stampa [gallery]

di Andrea "C. Miller" Nepori 2

Apple Store Upper West Side - 5

Ieri pomeriggio Apple ha tenuto una preview per la stampa all’interno del nuovo Apple Store Upper West Side di New York, la cui inaugurazione è prevista per domani, sabato 14 novembre. Ron Johnson, Senior Vice President Apple Retail, ha fatto gli onori di casa e ha reso pubblici dati interessanti sul nuovo Store e sul sistema Retail internazionale.

La presenza dei giornalisti all’interno dello Store ha avuto anche un effetto positivo: un buon numero di fotografie “in diurna”, anche del vastissimo piano inferiore (gallery dopo il salto). Matt Buchanan di Gizmodo, presente alla preview per i giornalisti, scrive che il nuovo Store, con gli ampi spazi aperti, le altissime vetrate, i vastissimi rivestimenti in pietra, è un vero e proprio tempio per i prodotti Apple.

Ecco alcune informazioni sul nuovo Store fornite in via ufficiale durante l’incontro con la stampa:

  • Le “mura” ovest dell’Apple Store Upper West Side sono alte circa 14 metri
  • All’interno potrebbero trovare posto 11 cubi di vetro grandi come quello dell’Apple Store sulla 5a Avenue
  • La Genius Bar, situata la piano inferiore, è lunga 13 metri. E’ la più grande del mondo
  • I prodotti esposti in prova sono moltissimi, più di quelli esposti in qualsiasi altro Apple Store
  • Nello Store verranno usati da subito i nuovi EasyPay touch
  • I dipendenti saranno duecento, selezionati fra le 10.000 persone che hanno fatto domanda

Ron Johnson ha inoltre reso pubblico qualche dato in più sulla ottima salute degli Apple Store a livello mondiale e sui piani per il futuro:

  • Nel 2001 Apple incasso dalle vendite dei prodotti 5,4 miliardi di dollari. Nel corso del 2009 solo i Retail Stores hanno incassato 6,6 miliardi di dollari.
  • 170 milioni di persone hanno visitato gli Apple Store nel 2009. 10 milioni hanno partecipato a seminari o usufruito dei servizi della Genius Bar
  • Incassi per negozio (incassi totali/numero degli Stores) nell’anno fiscale 2009:  26 milioni di dollari
  • I futuri Apple Store saranno molto più simili a questo. Apple si è accorta che la direzione intrapresa era quella di creare negozi troppo piccoli e ha deciso di correggere questa tendenza. Nel 2010 vi sarà un maggior numero di Store che avranno a disposizione grandi spazi interni, in location esclusive
  • Nel 2010 continuerà l’espansione all’estero, principalmente in Europa e in Asia