Apple Store: l’app aggiornata, ma non contiene nessun regalo

di Lorenzo Paletti Commenta

applestoreapp

Come correttamente previsto solo l’altro giorno, Apple ha aggiornato l’app ufficiale Apple Store per iPhone. L’aggiornamento, che stando ad App Store porta non solo migliori performance ma anche una migliore ricerca tra i prodotti disponibili, dovrebbe essere stato introdotto anche per l’aggiunta di una nuova funzione che consentirà di scaricare gratuitamente app, canzoni ed ebook disponibili altrimenti a pagamento.

L’app, al momento, sembra essere identica alla sua precedente versione, ma secondo l’articolo di 9to5mac che aveva preannunciato la scorsa domenica l’arrivo dell’update, Apple avrebbe incluso nell’app la possibilità di scaricare determinati contenuti disponibili a pagamento su iTunes Store, App Store e iBookstore in maniera gratuita.

La funzione sarebbe stata introdotta con l’intendo di incrementare le vendite di iPhone negli Apple Store. Il nuovo obiettivo di Tim Cook sarebbe infatti quello di incrementare del 20-50% il numero di iPhone venduti all’interno degli Apple Store.  Al momento si stima che solo il 10% di tutti gli iPhone venga venduto tramite Apple (in un Apple Retail Store o sull’Apple Online Store). È quindi possibile che l’accesso ai contenuti gratuiti forniti tramite Apple Store venga fornito esclusivamente quando il telefono è collegato alla rete WiFi dei negozi di Cupertino.

Oltre a questa offerta, Apple ha anche aggiunto iPhone alla lista dei dispositivi acquistabili nell’ambito dell’iniziativa Back to School, fornendo insieme al device anche una carta regalo per iTunes Store, App Store e iBooks Store. A questo si aggiunge un nuovo progetto sviluppato in collaborazione con BrighStar che introdurrà la possibilità di scambiare il proprio iPhone con un modello più recente in cambio di uno sconto.

Nel frattempo, se avete occasione di visita uno Store di Apple, scaricate l’applicazione, gratuitamente disponibile su App Store, e verificate se le offerte vengono visualizzate all’interno del negozio.

[via]