Confermati i problemi WhatsApp del 19 gennaio con audio e foto

di Gio Tuzzi Commenta

Informazioni specifiche sul down riscontrato in questi minuti attraverso la nota app di messaggistica in Italia

Abbiamo conferme in queste minuti a proposito dei problemi WhatsApp che investono soprattutto l’invio di file audio e foto, almeno stando ai test che abbiamo condotto oggi 19 gennaio. In particolare, l’anomalia riguarda in modo indistinto gli smartphone Android e gli iPhone, trattandosi evidentemente di un down circoscritto a determinate funzioni dell’applicazione, al dì là dei sistemi operativi utilizzati e della propria collocazione geografica. Lo conferma anche bufale.net.

Problemi WhatsApp
Problemi WhatsApp

Problemi WhatsApp del 19 gennaio per gli audio anche su iPhone

Insomma, al momento non c’è soluzione che possiate attuale. Occorre solo attendere che lo staff risolvi nel più breve tempo possibile i problemi WhatsApp emersi questa domenica. Vi ricordiamo che potete utilizzare tranquillamente l’app di messaggistica sul vostro iPhone per quanto concerne l’invio di messaggi testuali e, forse, anche per i video, mentre coi vocali dovreste avere meno fortuna. Ovviamente, se ne avete voglia, commentate pure il nostro articolo riportando l’esperienza che avete vissuto stamane tramite l’app.

Nei prossimi minuti ne dovremmo sapere di più a proposito dei problemi WhatsApp riscontrati stamane, visto che in questi minuti non abbiamo comunicazioni ufficiali da parte del team in grado di chiarire la vicenda. Una sorta di down, dunque, che tuttavia dobbiamo canalizzare ad operazioni specifiche come l’invio di audio e di foto. L’esperienza maturata in questi anni, comunque, ci dice che il problema in questione dovrebbe essere risolto e gestito nel giro di pochi minuti. A patto che la sua origine non sia tale da mettere in difficoltà i tecnici in misura maggiore rispetto a quanto avvenuto in passato.

Occhio dunque alla normale evoluzione di questa storia, in attesa di capire cosa abbia dato origine ai problemi WhatsApp di cui tutti stanno parlando in questi minuti. Il fatto che le segnalazioni abbiano ricevuto un picco nel giro di pochi minuti la dice lunga sull’ampia diffusione dell’app in Italia, a prescindere dal fatto che abbiate deciso di acquistare un iPhone o un device Android. Così come appare chiaro che l’invio di audio e foto sia a questo punto un must per buona parte degli utenti che in questi anni hanno deciso di scaricare la nota app di messaggistica.