Il caso dell’iPhone smarrito protagonista della Top Ten di Letterman

di Andrea "C. Miller" Nepori 6

La Top Ten è uno dei segment storici del Late Show with David Letterman. La lista, ironica e pungente, quando non viene usata per promuovere show, film o altri prodotti dell’entertainement (vedi le Top Ten di Peter Griffin) prende spunto dagli argomenti caldi trattati dai media mainstream. Il fatto che la storia del povero Gray Powell, l’ingegnere Apple che ha dimenticato il prototipo dell’iPhone poi rivenduto a Gizmodo, sia diventata spunto per l’ironia degli autori del Late show, è la riconferma che la faccenda si è espansa ben oltre i limiti del web.

Letterman, che aveva già maltrattato un iPad ottenuto gratuitamente prima del lancio del tre aprile con un’altra Top Ten, mostra come sempre il suo lato burbero quando si tratta di parlare di tecnologia, una roba che proprio non gli interessa: “This comes out of the category for me of ‘who cares’.”  (“Questa per me va sotto la categoria ‘chissenefrega’.”). Non la migliore Top Ten di sempre, ma l’intero segmento strappa più di un sorriso. Un po’ scontato ma sempre efficace il punto numero 1.