Usare un controller Xbox One su Mac

di Giovanni Ferlazzo 3

Il controller wireless di Xbox One, l'ultima console di casa Microsoft, non è compatibile nativamente con Mac Os X. È dunque necessario servirsi di driver di terze parti e una specifica configurazione: ecco la guida.

Il controller wireless di Xbox One è quello generalmente più apprezzato dagli appassionati di videogiochi: ergonomicamente ben progettato, con una buona disposizione di pulsanti e analogici e una serie di miglioramenti applicati a quello che era il già ottimo pad per Xbox 360. Purtroppo, l’accessorio non è compatibile nativamente con Mac Os X (a differenza della natura wireless e plug-and-play di DualShock 4, il controller di PlayStation 4) e bisogna allora servirsi di driver di terze parti e di una configurazione specifica che permetta di sfruttarlo tramite cavo USB.

Il controller wireless di Xbox One: la guida per utilizzarlo su Mac

Come installare il controller wireless di Xbox One su Mac

Il portale Tekrevue.com, che ringraziamo per la stesura di questa guida, ricorda che sono diversi i progetti amatoriali che mirano a rendere compatibile il controller wireless di Xbox One su Mac. Quello fortemente raccomandato è Xone-OSX, realizzato da Drew Mills (conosciuto anche come FranticRain).

Per cominciare, è necessario scollegare il controller Xbox One dal Mac nel caso abbiate provato a connetterlo. In secondo luogo, bisogna aprire la pagina progetto di Xone-OSX ospitata su GitHub. Se desiderate, potete anche controllare il codice sorgente e compilare da voi l’installer, ma agli utenti meno esperti si consiglia ovviamente di scaricare la versione già compilata a questo indirizzo.

>>LEGGI ANCHE: Collegare un controller PlayStation 3 al Mac
>>LEGGI ANCHE: Collegare un controller Xbox 360 al Mac

Una volta scaricato il pacchetto, avviatelo e seguite le istruzioni a schermo. Al termine dell’installazione, sarà necessario riavviare il Mac. Alla ripartenza, potrete collegare il controller Xbox One sfruttando un cavo USB 2.0 A/Micro-USB, come questo che è possibile trovare a poco prezzo su Amazon, o semplicemente quello fornito in dotazione con la console. Se l’installazione dei driver è stata completata correttamente, vedrete accendersi la luce del pad.

Come configurare il controller wireless di Xbox One su Mac

Arrivati a questo punto avrete già svolto la gran parte del lavoro, ma resta ovviamente quella più importante: la configurazione del controller. Aprite il menu “Preferenze di Sistema“: troverete una nuova icona chiamata “Xone Controller“. Cliccate per aprire il relativo sottomenu e, con il pad collegato al Mac, potrete testare il funzionamento di pulsanti e calibrazione. Purtroppo, non è possibile utilizzare l’accessorio in modalità wireless, considerato che Microsoft si appoggia su una tecnologia proprietaria per Xbox One.

La compatibilità del controller è fortunatamente molto ampia e sebbene per ovvietà di cose non pareggi quanto offerto su sistemi Windows, riesce comunque ad assicurare un buon funzionamento con i giochi che supportano pad di terze parti. Per utilizzarlo dovrete ovviamente selezionarlo dalle impostazioni dell’applicazione o del gioco prima dell’avvio.

Importante nota finale: sebbene il controller di Xbox One sia collegato al Mac tramite USB, si tratta di una connessione che permette esclusivamente lo scambio di dati. Questo significa che l’accessorio continuerà ad alimentarsi solamente tramite batterie. Il discorso non vale ovviamente se utilizzerete l’accessorio Play & Charge Kit.