Tutorial Automator: scoprire chi vi usa il Mac.

di Emanuele L. Cavassa 21

Ogni volta in cui tornate a casa dal lavoro vi trovate l’iMac acceso e siete sicuri di non averlo lasciato così prima di uscire?


Gli sfondi sul Mac Pro sono ogni volta diversi quando lo usate, ma siete sicuri di non aver cambiato lo sfondo di default?


Volete scoprire chi sta usando il Mac a vostra insaputa?


Vediamo come realizzare un semplice sistema di controllo remoto via email, usando Automator, Applescript e Mail.
Abbiamo bisogno di una iSight collegata al Mac.


1. Apriamo Automator e creiamo un flusso di lavoro ad-hoc.


2. Dalla categoria Utility selezioniamoImposta il volume del computer” e spuntiamo la voce “Disattiva“. In questo modo andiamo a disattivare il volume mentre eseguiamo l’azione di scatto della foto con l’iSight.


3. Dalla categoria “Foto” prendiamo l’azione “Cattura istantanea video” e spuntiamoScatta foto automaticamente“.


4. Dalla categoria “Mail” andiamo ad aggiungereNuovo messaggio e-mail“. Configuriamo con l’indirizzo al quale vogliamo mandare un messaggio e l’oggetto del messaggio stesso.


5. Sempre da “Mail” prendiamoInvia messaggi in uscita” ed aggiungiamola al nostro flusso di lavoro.


6. Duplichiamo l’azione “Imposta il volume del computer“, deselezioniamoDisabilita” e riportiamo al massimo il volume: abbiamo ripristinato le condizioni iniziali.


7. Salviamo il flusso di lavoro come applicazione, chiamandolo ad esempio Sicurezza.


8. Ora passiamo a creare un AppleScript, usando Script Editor: lo trovate in Applescript sotto Applicazioni.


9. Scriviamo questi comandi in Script Editor: tell application "sicurezza" to launch .


10. Salviamo lo script con un nome, ad esempio “script sicurezza” e come formato diamogli Script.


11. Apriamo Mail e creiamo una regola con cui attivare da remoto il nostro sistema di controllo: andiamo nelle Preferenze di Mail (cmd+,) sotto la voce Regole e creiamone una nuova.


12. Diamo un nome alla regola, quindi facciamola applicare al verificarsi di tutte le condizioni, che devono essere:
Oggetto è uguale a “[email protected] 1l [email protected]
Il contenuto del messaggio è uguale a “Fotografa!


13. Alla regola di Mail aggiungiamo Esegui le seguenti azioni:
Esegui AppleScript e scegliamo lo scritp che abbiamo creato prima.


14. Salviamo la regola cliccando su Ok.


L’uso di un oggetto e di un contenuto specifico consentono di evitare che lo script si attiviti con “falsi positivi”, ovvero non con email che mandiamo noi per accertarci di chi stia usando il nostro Mac.


Non dobbiamo far altro che inviare al nostro indirizzo un’email con l’oggetto e il testo che abbiamo specificato nella regola di Mail, per far partire il processo di cattura dell’immagine da parte di Automator.


E’ necessario impostare Mail affinchè scarichi di frequente la posta per fare in modo che il processo funzioni.


L’idea dell’uso dell’email per attivare l’esecuzione della cattura della foto viene da questo articolo di Tuaw: Mac Automation: create a Mail-triggered “spy cam”