Tutorial Automator: salvare articoli dai vostri Feed.

di Emanuele L. Cavassa Commenta

I feed sono una gran comodità, nel mare magnum del Web e con le giornate indaffarate e di fretta che viviamo oggi giorno.


Poter avere un colpo d’occhio veloce sulle ultime notizie di siti e blog che si segue è una gran comodità, ma come fare per selezionare e salvarsi in una sorta di “Reader’s Digest”, articoli su determinati argomenti o di certi autori?


Usiamo Automator per creare un flusso di lavoro che estrapoli gli articoli da certi feed secondo parametri di nostro gradimento, per ottenere un file di testo riassuntivo.


1. Apriamo Automator e creiamo un flusso di lavoro ad-hoc.


2. Dalla categoria “Internet” prendiamo l’azione “Ottieni pagina web attuale da Safari” e trasciniamola nel nostro progetto.


3. Prendiamo “Ottieni feed da URL” sempre dalla stessa categoria ed aggiungiamola.


4. Rimanendo in “Internet”, l’azione “Filtra articoli” ci permette di specificare una serie di parametri attraverso cui andare a selezionare gli articoli che ci interessano.
Per il tutorial, andiamo a estrapolare tutti gli articoli di The Apple Lounge del nostro appuntamento domenicale con i Tutorial Automator.
Nei filtri selezioniamo “Titolo feed” e come condizione utilizziamo “Contiene”, quindi digitiamo “Tutorial Automator”.


5. “Ottieni testo dagli articoli” è l’azione della categoria “Internet” che ci consente di estrapolare il testo del feed per passarlo all’azione successiva.


6. Andiamo nella categoria “Testo”, quindi prendiamo l’azione “Nuovo documento di testo”.
Configuriamola con i dati richiesti, ovvero il nome del file risultante, la cartella in cui salvarlo e la codifica del testo.


Eventualmente, potete decidere di rendere automatizzata l’esecuzione dell’azione. Ad esempio, che ogni domenica venga eseguita, per recuperare il meglio degli articoli dei siti di vostro interesse.
Per fare ciò, salvate il flusso come applicazione, quindi seguite le istruzioni presenti nel tutorial “Mandare gli auguri con Automator ed iCal/2“, allegando l’attuale workflow di Automator all’evento di iCal.


Buona serata ed arrivederci alla prossima domenica con un nuovo tutorial di Automator.