Mini tip: il comando “Vai alla cartella”

di Andrea "C. Miller" Nepori 6

Spesso i file di preferenze che ci troviamo a dover modificare nel corso di qualche Mac-smanettamento, come quelli della nostra serie Tips Lounge, si trovano in cartelle ben annidate nei meandri del nostro computer. Il Finder ci offre un metodo alternativo per raggiungere in maniera rapida queste cartelle con il comando “Vai alla cartella”.

Per attivare il prompt in cui è possibile inserire direttamente il percorso assoluto della cartella che vogliamo seguire è sufficiente selezionare il Finder e premere la combinazione di tasti cmd-shift-G. Il comando vai alla cartella è dotato anche di una comoda funzionalità di auto-completamento del percorso analoga a quella della shell Unix.

Provate ad inserire nel campo testo il simbolo “/” dopodiché premete “s” e poi il TAB (o attendete qualche momento). Vedrete comparire in automatico il percorso /Sistema/. Inserite un’ulteriore lettera (provate con la “L” di Libreria) e procedete in maniera analoga fino ad arrivare alla cartella che vi interessa. A differenza di quanto avviene nella shell, però, in questo caso viene auto-completato il primo risultato in ordine alfabetico.