Mac OS 9, un sistema operativo duro a morire

di Tiziano Dal Betto 20

Venerdì è uscito un articolo un po’ particolare, ma molto interessante, su un autorevole sito di news dedicate al mondo della Mela: The Apple Blog. La peculiarità di questo post è di non trattare di un argomento caldo d’attualità, come il disappunto degli sviluppatori di software per iPhone o  la descrizione dell’ultimo brevetto di Cupertino.

Charles Moore indaga su quanti siano ancora i computer in circolazione a montare Mac OS 9 come sistema operativo… e a quanto pare non ce ne sono affatto pochi! Leggendo l’articolo e i commenti, si direbbe che molti siano ancora legati a OS 9 per via di qualche particolare software che non è stato più prodotto per le versioni successive o che non hanno voglia o risorse per aggiornare il loro computer. Lo stesso Moore afferma di utilizzarlo quotidianamente a causa di un vecchio shareware di ben 137 kb.

Leggendo i commenti, chi è legato a questo vecchio sistema operativo è ancora molto contento di utilizzarlo per la sua velocità e reattività. MacRat afferma: “Il vecchio hardware funziona ancora. Il vecchio S.O. funziona ancora. Qual è il problema?” In definitiva, vecchi programmi ancora utili o anche vecchio hardware, come nel caso di connectionfailure, un lettore di TAB che utilizza un vecchio Scanner SCSI della Umax, tengono molti utenti legati al vecchio sistema.

Brad dice che suo padre lo utilizza per una vecchia versione di Photoshop perché non vuole aggiornarla. Ve lo immaginate Photoshop su un vecchio PC? Tom Calvert addirittura lo preferisce a Tiger e sul suo G4 lo utilizza il 90% delle volte.

Quello che vi chiedo è di fare ora è un viaggio nel tempo con me. Mettetevi comodi mentre attivo il flusso canalizzatore e vi porterò indietro fino al 23 ottobre 1999. All’epoca non ero ancora un utente Mac, tuttavia posso immaginare che Steve Jobs sul palco durante il keynote presentò Mac OS 9 come il miglior sistema operativo del mondo (non vi sembra di averlo già sentito?) e, del resto, come dargli torto?

Quali erano i concorrenti all’epoca? Il prodotto consumer di punta di Redmond era Windows 98 (seconda edizione). Ve lo ricordate? Raccapricciante, vero? E oltre a quello cosa c’era? OS/2 Warp (4.0 Merlin) di IBM? Quanti ne avete visti in giro? E Linux? Il Kernel era alla versione 2.2 (ora siamo alla 2.6.67).

Vi siete persi? Non temete, seguitemi e vi riporterò sulla retta via. 

Mac OS 9 restò in vita fino alla WWDC di San Jose (California) del maggio del 2002, quando uno Steve Jobs vestito di nero con tanto di bara ne annunciò la fine.

Cos’è successo nel frattempo? Windows si è evoluto (fu vera evoluzione?) con la Millennium Edition (per i computer di casa), Windows 2000 (per le aziende) e XP (finalmente un buon prodotto per tutti), mentre OS/2 andava incontro alla sua lenta agonia. Pensate… proprio mentre Microsoft con XP faceva il salto di qualità per avvicinarsi alla stabilità di Mac OS, la Apple metteva il turbo con OS X.

Ma quanti sono effettivamente gli OS 9 in circolazione? Non è facile da capire, ma una piccola idea ce la può dare il sito della Net Applications che in questa statistica mostra la distribuzione di tutti i sistemi operativi. Per il mondo Apple, la divisione è mostrata solo tra MacIntel e MacOS: i primi sono attualmente al 6,51% del mercato, mentre i secondi raggiungono il 2,35%. Se andiamo a sommare il peso di tutti i vecchi sistemi operativi di Redmond raggiungiamo solo lo 0,47%.

Quindi 2,35% su un totale di 8,87% contro 0,47% su un totale di 89,62%. Se andiamo a trasformare queste percentuali, vediamo che circa un utente Apple su quattro ha ancora un prodotto non recente (anche se non necessariamente con OS 9), mentre nel mondo Windows la percentuale è inferiore all’1%. Cosa significa questo? Semplice, che un prodotto di Cupertino è godibile ancora a distanza di anni, mentre non si può dire altrettanto di un prodotto di Redmond.

Ma sto un po’ divagando. Tutto questo discorso mi è servito per farvi capire che, nonostante OS 9 sia stato fornito fino a giugno 2004, ci sono ancora in giro macchine che lo fanno girare da nove anni e, a sentire i commenti degli utenti, si comportano ancora egregiamente bene. Quanti PC vi capita ancora di vedere in giro con Windows Millennium i cui utenti sono soddisfatti del loro prodotto? Siete ancora convinti che il prezzo innegabilmente alto di un Mac rispetto a un PC non sia pienamente giustificato?

 

[Via | The Apple Blog]