Snapplr: una nuova alternativa per la condivisione degli screenshot

di Andrea Branca Commenta

Nome: Snapplr 1.0.3
Categoria: Immagini – Licenza: Shareware
Data di rilascio: 16.02.09 – Piattaforma: PPC/Intel

Se vi riconoscete in un utente che spende molte ore al computer ed effettua delle operazioni che vanno oltre la semplice navigazione in Internet o all’utilizzo degli elaboratori a scopo lavorativo, allora vi sarete sicuramente già trovati nella situazione in cui desiderate condividere con i vostri amici o conoscenti ciò che sta avvenendo sul vostro schermo. In quest’ottica la soluzione più semplice ed immediata è sicuramente rappresentata dallo screenshot. Al fine di ottenere queste speciali immagini in Mac OS X è già stata inclusa di default una funzione che permette di effettuare questa operazione, ma se necessitate di una cattura della videata più semplice, veloce o elaborata allora non vi resterà che ricorrete ad uno dei tanti software volti a questo scopo reperibili in rete. Snapplr è uno di questi…

Nel momento in cui avrete installato l’applicazione, la sua icona si posizionerà discretamente nella barra di stato del vostro sistema operativo. Cliccando su quest’ultima avrete la possibilità di catturare gli screenshot immortalando una specifica finestra, l’intero schermo oppure una porzione della videata da voi selezionata. Quando avrete effettuato il tutto il software vi chiederà la modalità tramite la quale volete utilizzare l’immagine, permettendovi di effettuare un semplice salvataggio, di caricarla sulla rete Internet, di inviarla tramite email o di attivare la modalità “live”. Quest’ultima risulta essere particolarmente interessante: dopo aver scattato lo screenshot si verrà a generare un link che potrete inviare ad un amico. Quando qualcosa cambierà nella finestra selezionata, Snapprl aggiornerà automaticamente anche lo screenshot, permettendo al vostro interlocutore di avere un’immagine sempre aggiornata, come se stesse virtualmente guardando il vostro stesso schermo.

Durante i nostri test Snapplr si è rivelato essere un’ottimo software, sia per quanto riguarda le sue feature, sia per l’ottima interfaccia grafica, veramente al passo con i tempi ed in pieno Apple style.
In conclusione, dunque, non ci resta che ricordarvi che il programma è distribuito tramite la formula dello shareware, il cui acquisto della licenza completa comporta un contributo di 20 dollari.

Download
Link