Tips Lounge: correggere il correttore.

di Emanuele L. Cavassa 1


Mac OS X ha un comodo correttore ortografico integrato. Comodo perché fornisce a tutte le applicazioni Cocoa la stessa correzione ed il supporto alle stesse parole salvate, senza dover aggiungere ogni volta i termini a più dizionari.

TextEdit, Pages, Keynote, Numbers, Mail, Safari, Camino, iChat: ovunque ci sia un campo di testo è possibile averne la correzione.

Ma cosa accade se al correttore aggiungiamo per sbaglio delle parole scorrette? Il correttore infatti consente di aggiungere nuove parole, ma non di rimuoverle dal dizionario integrato.

Come fare quindi a correggere il problema? Bisogna andare nella libreria dell’utente, trovare la cartella Spelling all’interno della quale c’è un file di testo chiamato it: lo apriamo con TextEdit ed eliminiamo le parole inserite erroneamente.

Le parole sono in ordine di inserimento e sono tutte attaccate l’una con l’altra.

Eliminate le parole che non vogliamo siano riconosciute come corrette, salviamo il file ed eseguiamo un logout dell’utente, perché Mac OS X si accorga della modifica.

A questo punto le parole scorrette verranno segnalate come errore dal correttore ortografico.