Mac OS X 10.7, Apple è già al lavoro

di Andrea "C. Miller" Nepori 22

macosx107

Mac OS X Snow Leopard è ancora nella prima fase della sua vita. La versione attuale è la 10.6.2 e non sono passati nemmeno tre mesi dal lancio. Ciò nonostante MacRumors ha già scovato i primi indizi circa lo sviluppo del suo successore, Mac OS X 10.7. Il segnale dell’esistenza delle prime seed del nuovo OS arriva  dal database online di launchd, un framework Open Source utilizzato per il monitoraggio della fase di boot di Mac OS X e dei processi del sistema. Ad indicare che il cambiamento segnalato dai programmatori riguarda una prima versione di OS X 10.7 (sempre che il prossimo sistema si chiami così), non è ovviamente alcun nominativo ufficiale ma il codice di riferimento del sistema: 11A47.

Apple identifica le seed dei propri sistemi operativi con un codice composto da un numero, una lettera e poi di nuovo numeri. La cifra iniziale indica la versione del sistema. Snow Leopard è indicato da un 10: la versione finale stampata sui DVD a fine agosto era la 10A432, mentre nel caso di Leopard la prima versione disponibile al pubblico era la 9A571. La lettera indica invece il major upgrade di riferimento. La prima versione di OS X 10.6 era indicata dal codice A, la 10.6.1 dalla lettera B, Mac OS X 10.6.2 è indicato in codice con la C e così via. Gli ultimi tre numeri, infine, indicano le sotto-versioni preliminari che vengono mano a mano distribuite agli sviluppatori.

Sulla base di questo sistema adottato da Apple, il codice 11A47 indicherebbe una delle prime versioni preliminari del prossimo Mac OS X. Al di là dell’interesse che può suscitare il fatto che Apple già sia al lavoro su una nuova iterazione di Mac OS X a così poco tempo dal lancio di Snow Leopard, non c’è molto di cui stupirsi. E’ normale che Cupertino sia già al lavoro su un nuovo sistema con un paio d’anni di anticipo sul lancio. Agli Apple Fan non resta che fantasticare su cosa potrà portare con se questo nuovo OS, e magari tirare ad indovinare su quale sarà il nome del felino scelto questa volta.