Civilization 5, Gods and Kings è la nuova espansione

di Davide Leoni 2

Civilization 5 Gods and Kings

Dopo una lunga attesa è finalmente disponibile Gods and Kings, nuova (e probabilmente ultima, in attesa di Civilization 6) espansione di Civilization 5 dedicate a divinità, re e faraoni. Questo nuovo pacchetto introduce tantissime novità ed espande ulteriormente la già ricchissima campagna del gioco originale con tre nuovi scenari come il periodo medievale, l’antica Roma e persino l’epoca vittoriana rivisitata in chiave steampunk.

Gods and Kings include anche nuove civiltà, nuove unità e costruzioni, da segnalare anche il ritorno delle divinità, assenti nella versione standard di Civilization 5. Il pacchetto offre anche nuove sfide che si aggiungono a quelle della campagna originale, Gods and Kings non è un semplice e misero DLC, bensì una vera e propria espansione che include tanti nuovi contenuti e che non ha assolutamente niente da invidiare ad un gioco completo.

Veniamo ora alle note tecniche, i requisiti di sistema di Gods and Kings sono praticamente gli stessi di Civilization 5, per funzionare il gioco richiede un Mac con Snow Leopard o Lion, equipaggiato con un processore da almeno 2,4 GHZ accompagnato da 2 GB di Ram. Per quanto riguarda la scheda video il gioco supporta tutte le principali schede grafiche NVidia e ATI con almeno 256 MB di memoria. Prima di installare Gods and Kings assicuratevi di avere 8 GB di spazio libero sul disco fisso, il gioco non supporta il joypad ma solamente mouse e tastiera, scelta logica considerando che stiamo parlando di un gioco di strategia in tempo reale e non di action game.

Nel momento in cui scrivo Gods and Kings non è ancora disponibile sul mercato internazionale, ma solamente negli Stati Uniti. Potete comunque scaricare la versione digitale da GameAgentMacGamesStore e da venerdì 22 giugno anche su Mac App Store al prezzo di 29.99 dollari.