Sky Go: il nuovo servizio di Sky arriva su iPad

di Lucio Botteri 10

È da poco disponibile in App Store un’applicazione, solo per iPad, tramite la quale gli abbonati Sky potranno godere dei loro canali preferiti (per ora una selezione molto limitata, invero) sul tablet.

Lo screenshot che vedete in apertura ritrae una delle fantasiose prime pagine che i quotidiani italiani hanno dedicato alle dimissioni del CEO, all’interno di una rubrica di Sky Tg 24 che era in onda appena ho avviato la suddetta app per la prima volta. Strane coincidenze, vero? Di seguito le impressioni del primo impatto e una gallery.

La qualità

L’app è graficamente molto gradevole e curata, e di questo ce ne rendiamo conto sin da prima di avviarla: dall’icona fino all’interfaccia, è tutto esteticamente studiato, rispecchiando d’altronde la qualità alla quale Sky ci ha abituati. Purtroppo per ovvi motivi non possiamo fare lo stesso discorso per quanto riguarda la trasmissione del video: se abbinate Sky all’alta definizione, beh, su iPad scordatevela. Si tratta di uno streaming e la qualità varia a seconda della connessione, dando la precedenza alla fluidità e alla sincronia audio-video. Nel momento in cui scrivo sono sotto rete Wi-Fi e sto guardando una partita di calcio, e ho qualche difficoltà a capire dove sia la palla. La questione è molto soggettiva: per chi è abituato a guardare film e partite in streaming si tratta di una qualità accettabile, persino buona. Chi invece si aspetta l’alta definizione rimarrà deluso, ma considerando che si tratta di un’app che funziona anche in 3G direi che possiamo scendere a compromessi. Una connessione migliore della mia, comunque, darà sicuramente i suoi frutti.

Cosa comprende

Per ora una selezione molto limitata di canali: Sky Tg 24 è gratuito e può essere visto da chiunque, mentre gli abbonati possono usufruire dei pacchetti Sport e Calcio (se compresi nel loro abbonamento), quindi tutta la Serie A e la Champion’s League, più Sky Uno dal pacchetto Intrattenimento (troppo poco considerando la vasta gamma di canali di tale pacchetto), e niente Cinema.

I costi

Veniamo al punto dolente, che sta costando molte recensioni negative in App Store: gli abbonati a Sky potranno usufruire del servizio pagando 7€ in più al mese, che saranno addebitati in fattura, a partire da gennaio 2012. Fino ad allora la visione è gratuita, ma vincolata all’abbonamento per un anno. In pratica, pagheremmo 8 mesi su 12.

Sky Go Italia è compatibile con iPad ed iPad 2 con firmware iOS 4.0 o successivi. Pesa 5,6 MB e si scarica dalla sezione Intrattenimento dell’App Store. Link iTunes