Google rilascia Chrome Canary per Mac OS X

di Redazione 4

La versione Canary di Google Chrome è ora disponibile anche per Mac. Si tratta di una versione molto particolare del browser di Google dedicata agli appassionati di informatica – leggi smanettoni – che sono pronti a rischiare la pace della loro navigazione Web per testare in anteprima tutte le feature che gli sviluppatori del progetto Chromium di Google stanno sviluppando proprio in questo momento per le future versioni stabili di Chrome.

Google offre diverse versioni del suo browser. La versione stabile è dedicata a tutti gli utenti e non dovrebbe contenere bug, restando comunque la scelta migliore in quanto stabilità e sicurezza. La versione Beta presenta alcuni problemi ma è comunque dedicata al pubblico sul quale Mountain View conta per il beta testing. La versione Dev, ancora più acerba della beta, è riservata agli sviluppatori e ha chi ha esperienza di programmazione. La versione Canary, infine, è quella che viene automaticamente aggiornata con tutte le ultime introduzioni di Google, e non viene minimamente testata prima del rilascio.

Questo significa codice non stabile, possibilità di bug, sistemi di sicurezza tutt’altro che perfetti e possibili (anzi, probabili) mal di testa.

Per salvaguardare l’esperienza di navigazione dei propri utenti Google impedisce di impostare Canary come browser di default sul proprio computer. È comunque possibile sincronizzare preferiti e impostazioni di Canary con quelli di un’altra versione di Chrome installata sullo stesso terminale.

Canary arriva su Mac OS X con diversi mesi di ritardo rispetto alla controparte per Windows. Per il sistema operativo di Microsoft è infatti possibile scaricare il software da agosto dello scorso anno. Per darvi una ulteriore idea dello stato dei lavori su Chrome è bene che sappiate che la versione stabile attualmente disponibile è la numero 11, i browser Dev e Beta sono alla versione 12, mentre Canary è alla 13.

Per scaricare il browser è sufficiente visitare la pagina dedicata sul sito di Google. Ricordate che download e installazione sono a vostro rischio.

[via]

Commenti (4)

  1. boh resto a safari

  2. maaa e chromium? io mi scarico lo snapshot da qui

    http://build.chromium.org/buildbot/snapshots/chromium-rel-mac/

    se potete chiarire ulteriormente le posizioni, perchè questa versione veramente nenache ne a avevo sentito parlare…. @[email protected]

  3. @ bLax:
    chrome é basato sun un progetto open-source che prende il nome di chromium, poi google lo “brandizza” e lo fa scaricare bello impacchettato con il suo webstore, aggiornamenti etc etc. chromium é semplicemente la versione compilata del codice sorgente originale. a livello pratico l’unica differerenza é che chrome raccoglie i dati di navigazione per google e chromium no, non penso ce ne siano altre..

  4. Ho provato Canary e, a parte il fatto che è talmente veloce che neanche l’autovelox lo vede, non ho trovato nessuna novità o differenza rispetto alla versione ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>