Thunderbolt anche sui prossimi MacBook Air?

di Luca Iannario 4

overview_hero3_20101020.jpgIn base a quanto riportato da AppleInsider, durante il mese di maggio Apple potrebbe dare inizio alla produzione di un nuovo modello di MacBook Air, dotando il anche il portatile ultrasottile dell’interfaccia Thunderbolt per il trasferimento veloce dei dati verso dispositivi di storage esterni.

L’ultima famiglia di MacBook Air (con display da 11,6” e 13,3”) ha riscosso un ottimo successo sin dall’introduzione, avvenuta lo scorso ottobre. Per soddisfare la domanda, l’azienda di Cupertino ha prodotto circa un milione di unità nel primo trimestre appena dopo la presentazione al grande pubblico.

Nonostante un inizio molto proficuo, nel Q1 del 2011 le vendite sono diminuite del 51% (meno 40% a febbraio mese su mese), probabilmente a causa dell’introduzione dei nuovi MacBook Pro in base a quanto sostiene Ming-Chi Kuo di Concord Securities. L’opinione di Kuo, il quale sostiene di essere stato informato da un fonte della produzione in oriente, è che l’azienda di Cupertino potrebbe aggiornare molto presto i MacBook Air dotandoli di processori Sandy Bridge (e della relativa scheda video integrata) e della tecnologia Thunderbolt (presentata proprio in occasione dei nuovi MacBook Pro early 2011).

La produzione di massa dei nuovi MacBook Air, sostiene Kuo, “inizierà alla fine di maggio” e la nuova famiglia di ultra-portatili potrebbe essere sugli scaffali già dal mese di giugno (forse al posto di iPhone 5, che sembra ormai rimandato a settembre?).

Un aspetto importante che credo sia doveroso sottolineare è il rischio di cannibalizzazione nei confronti dei MBP. Le vendite così forti di MacBook Air subito dopo la presentazione sono derivate soprattutto dal fatto che le prestazioni dei mini laptop permettono, in taluni casi, di rappresentare il sostituto vero e proprio di un MBP. Con dei MacBook Air ancora più performanti degli attuali, non c’è il rischio che calino vertiginosamente le vendite dei portatili di fascia pro?

[via]