Nuovo Final Cut Pro martedì 12 aprile?

di Redazione 1

Secondo quanto riportato da MacRumors, tramite ProVideoCoalition, Apple potrebbe aver deciso di presentare la nuova versione del software per il video editing, dedicato ai professionisti del settore e non solo, durante il Final Cut Pro User Group SuperMeet.

Una specie di conferma ufficiosa potrebbe derivare dal fatto che Canon e Avid hanno da poco annullato la loro presenza all’evento, che si terrà a Las Vegas, poiché Apple ha fatto in modo che non ci fossero ulteriori presentazioni sul palco. In poche parole, Apple avrebbe chiesto l’esclusiva e potrebbe essere una valida motivazione per presentare un prodotto software così importante. Gli sponsor che non avevano in programma una presentazione continueranno a sostenere l’evento.

In base ad alcune testimonianze raccolte negli ultimi mesi a proposito di Final Cut Pro, non si tratta di un semplice aggiornamento ma di un cambiamento “essenziale e ambizioso”, una sorta di rivoluzione. Il software, infatti, sarebbe stato riprogettato dalle basi per migliorarne le prestazioni (sfruttando, quasi sicuramente, i 64 bit).

Come fanno notare sul blog, il SuperMeet non sarebbe un evento in stile Apple per la presentazione di un prodotto come Final Cut Pro. Tuttavia, è vero che l’azienda di Cupertino ha optato per un approccio “alternativo” anche durante lo sviluppo del prodotto, invitando un gruppo di professionisti della post-produzione video ad una sorta di anteprima privata (e per pochi intimi) per raccogliere importanti feedback su quanto implementato.

Secondo quanto sostengono delle fonti raccolte in passato, la nuova release di Final Cut è stata riprogettata interamente del basso, procedendo alla realizzazione di una interfaccia utente completamente rivisitata. Con molta probabilità la nuova versione sarà a 64bit, caratteristica fortemente desiderata dagli utenti per velocizzare operazioni molto pesanti sui flussi video.

[via]