Apple sta lavorando ad un navigatore per iOS?

di Luca Iannario 2

Come riporta AppleInsider, l’azienda di Cupertino potrebbe essere a lavoro per sviluppare un proprio software per la navigazione satellitare compatibile con il sistema operativo mobile iOS. Le voci sono state diffuse dopo che Apple stessa ha aggiornato la sezione del sito dedicata alla pubblicazione di nuove offerte di lavoro all’interno dell’azienda.

Durante la settimana, infatti, sono stati inseriti quattro nuovi posti di lavoro identici destinati ad ingegneri del software, da integrare nel team di sviluppo di iOS, che abbiano esperienza nell’ambito di software per la navigazione.

I quattro nuovi posti di lavoro (che potrebbero essere anche più) sono descritti come full-time e localizzati a Santa Clara, California. Per generare fascino attorno al posto di lavoro, come è solita fare Apple, le proposte sono destinate a “ingegneri brillanti per produrre la nuova generazione di prodotti Apple”. Inoltre, l’invito è di “raccogliere questa opportunità per aiutarci a produrre la miglior piattaforma mondiale su larga scala”.

Il candidato ideale secondo Apple deve possedere una “conoscenza approfondita” a proposito dei software di navigazione nonché una “profonda conoscenza della Geometria Computazionale e della Teoria dei Grafi”. Inoltre, i candidati devono avere almeno tre anni di esperienza nello sviluppo di “sistemi software robusti e di alta qualità”.

Non essendoci l’ufficialità, non si può affermare con certezza che queste assunzioni saranno utili ad Apple per sviluppare un proprio sistema di navigazione satellitare. Non è tuttavia da escludere, soprattutto se si pensa che circa un anno fa Google rendeva disponibile il proprio software di navigazione “turn-by-turn” per gli smartphone Android.

Un software di questo tipo in ottica cloud, potrebbe essere utilizzato per sfruttare il grande Data Center in North Carolina, la cui inaugurazione potrebbe essere imminente.

[via]