Snagit For Mac: la recensione di TAL

di Andrea Corsi Commenta

Snagit For Mac recensione TAL_5Snagit For Mac è un software sviluppato dall’azienda TechSmith, il quale dà la possibilità all’utente di acquisire ed editare screenshot e screencast sul proprio Mac.

Interfaccia

L’interfaccia dell’app è studiata in modo che essa possa essere poco invasiva, pur garantendo un accesso rapido a tutte le funzioni di cui si può avere bisogno.

Gran parte del lavoro è svolto infatti da una mezza bolla che si può essere spostata a piacimento sul margine sinistro o destro della Scrivania. Una volta passato il cursore su di essa si avrà accesso alla funzionalità di acquisizione di screenshot e screencast, oltre che all’Editor e alle Impostazioni.

Screenshot

Snagit For Mac recensione TAL_6

Per scattare uno screenshot è sufficiente selezionare l’icona della fotocamera e premere il pulsante rosso. L’app permette di acquisire l’intero schermo, singole finestre (con o senza barra dei titoli) o particolari aree. La funzione di lente, che compare soffermandoci su un punto dello schermo, garantisce selezioni “pixel-perfect”. Larghezza e altezza della selezione vengono indicate dinamicamente.

Snagit For Mac recensione TAL_7

Screencast

Snagit For Mac recensione TAL_8

Così come per gli screenshot, si ha la possibilità di selezionare l’intero schermo, una finestra o una porzione di schermo. Può essere inoltre acquisito il solo video o anche l’audio. Per iniziare la registrazione è necessario premere sull’icona della videocamera, sul tasto rosso, operare le varie selezioni, dunque premere su REC.

Editor

Snagit For Mac recensione TAL_4

Una volta acquisito lo screenshot o lo screencast, si ha modo di aggiungere commenti, frecce, simboli od applicare degli effetti ad essi mediante l’Editor integrato nell’app.

Snagit For Mac recensione TAL_3

Snagit For Mac dispone infatti di strumenti di editing divisi nelle sezioni Tools ed Effects. Come è facile immaginare, la prima consentirà di modificare la foto e i videoaggiungendo elementi di vario genere (testuale, simbolico e geometrico); la seconda invece permetterà di agire su foto o video, applicando effetti specifici1.

Una volta eseguite queste operazioni, sarà possibile condividere il nostro lavoro mediante gli appositi tasti via email, su Screencast, YouTube, Camtasia, Evernote, Twitter, Facebook, Google Drive, e così via.

Impostazioni

Snagit For Mac recensione TAL_1

Attraverso la rotella Impostazioni è possibile andare a gestire alcuni parametri di base, quali le scorciatoie da tastiera, l’apertura automatica nell’Editor, il ritardo nell’acquisizione di foto o video ed accedere a settaggi avanzati mediante il tasto “More Preferences”.

Conclusioni

Snagit For Mac recensione TAL_2

Snagit For Mac si presenta come un software completo, dotato di interessanti funzionalità.
L’Editor rappresenta forse il tallone d’Achille dell’app, in quanto negli strumenti e negli effetti (in alcuni casi troppo grezzi e poco rifiniti), nonché in parte dell’interfaccia e nei pulsanti di condivisione, si perdono l’organicità e la cura della grafica che contraddistinguono in altre sezioni quest’app.
Voto: 7.5/10


  1. Per editare i video sia in Tools che in Effects è richiesto il collegamento a Camtasia.