Bose Quiet Comfort 20i, gli auricolari che annullano i rumori esterni – la recensione di TAL

di Redazione Commenta

Se la vostra passione è la musica, forse sarete sempre alla ricerca di soluzioni per ascoltare al top ciò che avete realizzato o i vostri brani preferiti. Spesso, però, anche le soluzioni di ascolto migliori sono inficiate in mobilità dai rumori che ci circondano annullando la spesa per un ottimo paio di cuffie o auricolari. A meno che non siano dotati del noise canelling, un sistema di annullamento dei rumori esterni, come le Bose QuietComfort 20i.

Bose Quiet Comfort 20i, la recensione di TAL (confezione) - TheAppleLounge.com

Con i suoi nuovi auricolari, nati insieme all’iPhone 5, Apple ha realizzato un ottimo prodotto dal rapporto qualità prezzo davvero invidiabile, ma chi è solito muoversi nel caos delle grandi metropoli e, magari, viaggiare nelle rumorosissime metropolitane, sa che rimane il problema dei rumori esterni che può essere risolto solo con altri auricolari o altre cuffie dotate di noise cancelling.

Per ovviare a questo problema, la prima azione che generalmente si compie è quella alzare al massimo il volume di ciò che si ascolta con auricolari o cuffie con conseguente sforzo delle stesse e, soprattutto, dei timpani. Questa non è certo la soluzione migliore da adottare proprio per la salute delle orecchie. Così, per il problema dei rumori esterni durante l’ascolto di musica ci si può avvalere della soluzione realizzata da Bose e cioè quella degli auricolari in ear con noise cancelling Quiet Comfort i20.

Bose Quiet Comfort 20i, la recensione di TAL (unboxing) - TheAppleLounge.com
Già provati prima del loro lancio sul mercato, come ricorderanno i lettori più affezionati di TAL, questi auricolari stupiscono per come riescono quasi ad annullare del tutto i rumori esterni, ma andiamo per gradi.

Come accennavo all’inizio, Apple ha fatto un ottimo lavoro coi suoi auricolari in termini di comodità e di qualità. Partendo, quindi, da quest’ultimo parametro di valutazione, sulla base del mio giudizio, anzi, del mio orecchio personale, il miglioramento qualitativo nell’ascolto con le Bose QC20i (questa la loro abbreviazione) è dell’ordine del 15-20% circa rispetto ai candidi auricolari “melati”.

Bose Quiet Comfort 20i, la recensione di TAL (dimensioni confrontate con auricolari Apple) - TheAppleLounge.com
Sulla comodità, invece, si apre un capitolo a parte. Il prodotto di Bose è di tipo in ear, e con esso sono forniti tre tipi di comodi adattatori gommati di diverse dimensioni (piccoli, medi e grandi). Inoltre, un comodissimo archetto sempre gommato garantisce una perfetta stabilità degli auricolari evitando che cadano dalle orecchie.

Se il tipo in ear di prodotto favorisce già di suo un discreto isolamento dai rumori circostanti, il colpo di grazia al caos lo da l’unità di noise cancelling. Gli auricolari, infatti, analizzano i rumori esterni e li cancellano quasi completamente. Quando la funzionalità di cancellazione del rumore è attiva si avverte solo un leggero fruscio e i suoni esterni sono tanto attenuati da essere quasi impercettibili a eccezione di quelli più forti. Basta però iniziare la riproduzione musicale anche a volume basso per non notare più né fruscio né rumori esterni. In qualsiasi momento è possibile disattivare il noise cancelling dall’unità che ne controlla il funzionamento o da un pulsante sul lato del microfono di cui il prodotto è dotato. Così si può essere meno isolati in situazioni in cui l’isolamento è pericoloso; per esempio attraversando la strada o in situazioni in cui è sempre bene avere la possibilità di udire ciò che ci circonda.

Bose Quiet Comfort 20i, la recensione di TAL (dimensione unità processore batteria) - TheAppleLounge.com
Proprio l’unità che controlla la cancellazione dei rumori esterni è la vera scomodità di questi auricolari. All’interno di questa si trovano un processore e un pacco batteria per l’analisi e la cancellazione dei rumori. Portarsi dietro questa unità, non scollegabile dagli auricolari, risulta scomodo. Almeno fino a quando non ci si fa l’abitudine. Niente paura poi se la batteria integrata si scarica. Può essere ricaricata con un qualsiasi cavo micro USB in tempi relativamente brevi. Parliamo di un paio di ore per una carica completa che permette fino a 16 ore continuative di ascolto. E se non avete modo di ricaricare, potete sempre e comunque continuare a usare le Quiet Comfort 20i senza però usufruire della cancellazione del rumore.

Bose Quiet Comfort 20i, la recensione di TAL (dimensioni confrontate con microfono auricolari Apple) - TheAppleLounge.com
Ho parlato poi del microfono. Piuttosto reattivo per quel che riguarda i comandi, è però un po’ troppo generoso nelle dimensioni e necessita di essere posizionato il più vicino possibile alla zona mento-bocca con la clip pena un decadimento estremo della capacità di catturare il suono. Non da meno i cavi delle Quiet Comfort 20i. Di spessore quasi doppio a quello di normali auricolari o a quelli realizzati da Apple, proprio per il loro spessore sono piuttosto rigidi e meno semplici da disattorcigliare rispetto ad altri modelli.

Disponibili sia per dispositivi iOS (le Quiet Comfort 20i hanno la “i” proprio per questo) che non, hanno un prezzo non proprio democratico. Parliamo di € 299,95. Sicuramente la qualità del prodotto può in parte giustificare questo prezzo. Dall’altra parte, però, il prezzo è ingiustificabile. Le cuffie sono, si, comode nelle orecchie, ma ingombranti e il pacco batteria è davvero scomodo da portarsi in giro. Il microfono è troppo lontano dalla bocca e necessita di essere sempre “clippato” il più vicino possibile alle labbra e le sue dimensioni lo rendono talvolta scomodo. Infine, dal punto di vista cromatico questi auricolari in ear sono più adatte ai nuovi iPhone (o iPad) color grigio siderale. Con i modelli bianchi e silver/oro l’accostamento, infatti, non è proprio dei migliori.

Riducendo le dimensioni di tutto il prodotto e trasformando il pacco batteria magari in una cover ad hoc, le Quiet Comfort 20i meriterebbero il prezzo stabilito da Bose. Così come sono fatte, seppur facciano benissimo il loro mestiere, non risultano essere il massimo della comodità e un prezzo più basso (tra € 149 ed € 199 al massimo) le avrebbero rese sicuramente molto più appetibili, abbordabili e consigliabili.


Prodotto: Bose Quiet Comfort 20i
Prezzo: € 299,95 IVA e spedizione inclusa
Dove trovarlo: Bose.it (non affiliato)
Giudizio: 6.5/10. Per qualità e riduzione del rumore meriterebbero un voto decisamente più alto, ma per la scomodità e il prezzo esagerato in funzione di quest’ultima non possono andare oltre una poco più che sufficienza. Se Bose ridurrà le dimensioni delle Quiet Comfort 20i e includerà pacco batteria e processore magari in una cover, allora potranno avere un voto molto più alto che per ora deve aspettare.