AppleCare+, disponibile un sistema di pagamento sicuro

di Giuseppe Benevento 1

L'arrivo di AppleCare+ ha fatto storcere il naso a qualche utente. Acquistando la nuova estensione di garanzia di Apple, dietro la quale c'è un vero e proprio prodotto assicurativo, era necessario fornire a un operatore telefonico tutti i dati della propria carta di credito. Un metodo non proprio sicuro. Apple ha però trovato da qualche tempo una soluzione rapida e sicura!

I più assidui lettori ricorderanno quando qualche mese fa spiegavamo come attivare l’AppleCare+ per iPhone, iPad o iPod successivamente all’acquisto di uno di questi ultimi. L’operazione, semplicissima, presentava solo una pecca e cioè quella di dover fornire numero di carta di credito, intestatario della stessa, scadenza e CVV2 all’operatore telefonico in forza alla Mela.

TAL vi spiega come attivare AppleCare+ (materiale divulgativo in Appple Store Italiani) - TheAppleLounge.com
Da Apple, ovviamente, ci si sarebbe aspettati qualcosa di più sicuro. Per quanto la Mela si sia mostrata nel tempo un’azienda affidabile, il fattore umano è sempre da tenere in conto. Chi assicura infatti che non ci sia una “mela marcia” pronta a usare i nostri dati della carta di credito? Ecco, quindi, che Apple ha ideato un nuovo, semplice e sicuro sistema di pagamento.

L’AppleCare+ è attivabile contestualmente all’acquisto di un iDevice (sia sul negozio online che in quelli fisici) oppure entro 60 giorni dalla data di acquisto. In quest’ultimo caso è necessario rivolgersi agli addetti AppleCare al numero verde Apple 800 915 904. Come avveniva in passato, per acquistare l’estensione di garanzia (che in realtà è un vero e proprio prodotto assicurativo) è necessario superare un test diagnostico che l’operatore invia via e-mail o fornendo un URL da digitare dentro il browser dell’iDevice. In tempo reale lo stesso operatore riceve il risultato e, qualora non risultino danni al dispositivo, si potrà procedere all’acquisto.

A seguito delle lamentele di molti utenti che segnalavano la poca sicurezza nel processo di pagamento (non di dovrebbero mai fornire ad alcuno tutti i dati della propria carta di credito), la Mela ha da poco ideato un sistema di pagamento sicuro e rapido che taglia del tutto fuori l’essere umano.

L’operatore informa che è possibile pagare l’AppleCare+ in due modi. Il primo è quello tradizionale, cioè fornirgli tutti i dati, e il secondo è quello di seguito mostrato.

L’operatore invia una e-mail con un pulsante-link da cliccare per avviare la transazione sicura. Come indicato nella e-mail, è possibile completare la transazione senza fretta purché questa avvenga entro 7 giorni dalla data di ricezione della comunicazione.

AppleCare+, disponibile un sistema di pagamento sicuro 01 - TheAppleLounge.com
Cliccato il pulsante-link si viene rimandati a una pagina del supporto Apple nella quale è indicato il prodotto che si sta per acquistare, il prezzo, il dispositivo a cui sarà “collegato” e l’ID del contratto.

AppleCare+, disponibile un sistema di pagamento sicuro 02 - TheAppleLounge.com
Procedendo, si passa ai termini e condizioni che comunque l’operatore riassume sempre al cliente prima di farlo procedere con l’acquisto.

AppleCare+, disponibile un sistema di pagamento sicuro 03 - TheAppleLounge.com
Se i termini sono stati accettati, è possibile completare la transazione fornendo i propri dati per il pagamento.

AppleCare+, disponibile un sistema di pagamento sicuro 03 - TheAppleLounge.com
Finito! La pagina di supporto informa che il pagamento è in fase di elaborazione.

AppleCare+, disponibile un sistema di pagamento sicuro 05 - TheAppleLounge.com
A conclusione di tutto ciò, Apple invia anche una e-mail per confermare l’avvenuta transazione e la copertura dell’iDevice.

AppleCare+, disponibile un sistema di pagamento sicuro 06 - TheAppleLounge.com
Salvo attese al telefono, tutto ciò porta via circa 10′ e in totale sicurezza e nel rispetto della privacy dell’utente.

Adesso non ci sono più scuse per non sottoscrivere una AppleCare+. Un modo per tenere al sicuro il proprio iDevice e dargli un valore aggiunto in caso di vendita entro i due anni.

Eravate a conoscenza di questa nuova modalità di pagamento dell’AppleCare+? La trovate più sicura? Ora attiverete AppleCare+ (se non lo avevate già fatto)? Attendiamo le vostre risposte e considerazioni nei commenti.