VLC e Plex arriveranno su Apple TV

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Tra le prime applicazioni per la nuova Apple TV ci saranno anche Plex e VLC, le due popolari app media streaming.

VLC e Plex sono già in lavorazione per la nuova Apple TV. Lo hanno annunciato gli sviluppatori di entrambe le applicazioni multimediali, che sfruttano subito una delle grandi novità dell’ultima generazione del noto set-top box firmato dal colosso di Cupertino.


plex

Si ricorda infatti che la nuova Apple TV comprende tvOS, un sistema operativo derivato da iOS che permetterà ai developer di realizzare giochi e applicazioni specifiche per l’apparecchio. Gli sviluppatori dietro VLC spiegano di aver iniziato a lavorare di recente alla versione per tvOS, ma per il momento non ci sono ulteriori dettagli: l’unica cosa certa è che si tratta di una build preliminare, lontana dal completamento.

Stesso discorso per Plex, come ha annunciato il co-fondatore della compagnia Scott Olechowski ai microfoni di ITWorld la scorsa settimana: “Non ci sono dubbi che saremo in grado di offrire Plex alla piattaforma“, ha detto l’esecutivo della società. “Ci sono diversi modi per riuscirci, in base al kit per sviluppatori tvOS a cui abbiamo accesso. Adesso stiamo valutando il percorso migliore per Plex e inizieremo a lavorare sul serio una volta che avremo valutato per bene tutte le opzioni. […] Il nostro obiettivo è dare la possibilità agli utenti di godersi Plex sulla loro piattaforma preferita e non c’è il dubbio che questa sarà tra le migliori per noi“.

Plex è attualmente compatibile con altri set-top box del calibro di Google Chromecast e Amazon Fire TV, ma non è disponibile ufficialmente per alcuna generazione di Apple TV, se non tramite jailbreak. Con l’ultimo modello sarà ovviamente tutta un’altra storia, per questa e per altre applicazioni visto che molti sviluppatori hanno cominciato a ordinare i loro Developer Kit per lavorare alla piattaforma. Lecito attendersi allora altri annunci di questo tipo nei prossimi giorni e nelle settimane che precederanno e accompagneranno il lancio della nuova Apple TV.

[via]