Un iPhone 8 con tasto back fisico se ci fosse stato Steve Jobs

di Giovanni Tripodi Commenta

Un iPhone 8 con tasto back fisico se ci fosse stato Steve Jobs, almeno stando ad uno stralcio della sua famosa biografia per il pubblico. Analizziamola nel dettaglio

Se ci fosse stato Steve Jobs, probabilmente il nuovo iPhone 8 sarebbe stato dotato di un tasto fisico, almeno stando a quanto trapelato nel corso degli ultimi giorni da un capitolo ben preciso della sua biografia. Chiaramente non c’è un riferimento specifico al prossimo melafonino, ma ad un trend che in questi anni si sarebbe consolidato con Apple.

Qui di seguito possiamo condividere con i nostri lettori quanto emerso dalla stessa biografia di Steve Jobs, in attesa che qualcuno dello staff Apple commenti quella che sarebbe stata una volontà precisa di Jobs:

“Il telefono era touch-based  e originariamente era presente soltanto lo schermo, anche se tutti sapevamo che bisognava integrare almeno un tasto fisico. Steve Jobs, però, ne voleva due: un tasto Home per ritornare alla schermata principale e un tasto “back” per ritornare alla schermata precedente. Ci furono molte discussioni e anche io ero d’accordo, ma alla fine lo stesso Jobs decise di integrare un solo tasto, onde evitare confusione negli utenti. L’iPhone doveva essere semplice e generare fiducia, e un tasto “back” andava contro questa idea”.

Insomma, al dì là delle considerazioni relative all’iPhone 8, certo non mancano gli spunti interessanti da questa nuova vicenda relativa alla tanto discussa biografia di Steve Jobs.