Translator Keyboard traduce testo in tempo reale su iOS 8

di Lorenzo Paletti Commenta

Translator Keyboard è una tastiera sviluppata per iOS 8 che vi permetterà di tradurre in tempo reale tutto quello che battete sul vostro iPhone.

translator1

Tra le nuove funzioni più apprezate in iOS 8 c’è certamente l’introduzione delle tastiere personalizzabili. Oltre ad assurde tastiere composte da GIF animate, il sistema ideato da Apple permette a qualsiasi sviluppatore di creare tastiere per iOS basate, ad esempio, sullo scorrimento del dito. O sulla traduzione immediata del testo, come Translator Keyboard.

L’idea dietro a questa tastiera è molto semplice: permettervi di scrivere in una lingua e inviare un messaggio (o compilare un documento) in un’altra. Senza necessità di passare per una seconda applicazione che esegua la traduzione:
Translator Keyobard è in grado di fornire una esperienza molto più semplice risetto al copia-incolla che molte applicazioni di traduzione hanno fornito ai loro utenti nel passato. Oltre a rendere la traduzione più rapida e conveniente, Translator Keyboard è perfetta per tradurre piccole frasi inviate, ad esempio, tramite iMessage ai colleghi d’oltreoceano, in chat o discussioni in altre lingue o per effettuare chat Skype con persone di altri paesi.

Translator Keyboard permette di selezionare la lingua con la quale si desidera battere sulla tastiera. Quindi è sufficiente indicare la lingua nella quale si vuole che il proprio testo venga tradotto. Una barra compare sopra la tastiera, per permettervi di vedere cosa state digitando. Dopo avere completato la frase sarà sufficiente premere il pulsante invio per vederla tradotta e inserita (in iMessage, WhatsApp o letteralmente qualsiasi applicazione di iOS) nella lingua in cui desiderate venga tradotta.

L’app permette di tradurre in 44 lingue diverse a partire da 30, e passare da una lingua all’altra è un gioco da ragazzi (basta scorrere verso destra la tastiera per accedere alle impostazioni sulla lingua). Translator Keyboard è stata svilupatta usando le API Microsoft Translate, e proprio per questa ragione richiede di abilitare “Consenti accesso completo” nelle Impostazioni.

via