Tim Cook sarà l’ospite di apertura alla D10 Conference

di Redazione Commenta

Ogni anno All Things Digital, il supplemento tech online del Wall Street Journal, organizza la “D”, un’esclusiva executive conference durante la quale Kara Swisher e Walt Mossberg intervistano alcuni dei più influenti personaggi della “scena digitale”.
Quest’anno l’ospite di apertura della decima edizione della D Conference, ovvero colui cui sarà dedicata interamente la serata inaugurale, è Tim Cook.
Il CEO Apple, per la prima volta dalla sua nomina, parlerà in occasione di un incontro non organizzato da Apple o non destinato esclusivamente agli investitori dell’azienda.

Sulla poltrona rossa su cui siederà Cook in occasione della D10, che si terrà a Rancho Palos Verdes, in California, dal 29 al 31 maggio prossimi, si era già seduto per ben sei volte il suo predecessore Steve Jobs.
Alcune delle interviste rilasciate da Steve a Mossberg e Swisher furono letteralmente memorabili.
Nel 2010, in occasione della D8, parlò di alcuni temi d’attualità, quali la rivalità con Adobe su Flash e la questione del prototipo dell’iPhone 4 finito nelle mani di Gizmodo, ma affrontò anche temi più ampi e coniò la similitudine fra PC e camion che spesso è stata citata successivamente per definire la transizione in corso verso l’era post-PC.

Quell’intervista fu interessante, certo, ma il vero apice della All Things Digital Conference lo si raggiunse nel 2006 quando, a sorpresa, Steve Jobs e Bill Gates si concessero a Mossberg e Swisher per un’incredibile intervista congiunta già entrata di diritto negli annali della Silicon Valley.

Quest’anno toccherà dunque a Tim Cook rispondere alle domande, sempre piuttosto pressanti e mai accondiscendenti, dei due volti simbolo della sezione tecnologica del Wall Street Journal. Di cose di cui discutere ce ne sono parecchie, dall’eredità di Steve Jobs che Cook si trova a dover gestire fino al tema ancora tutt’altro che sopito delle condizioni di lavoro dei dipendenti di Foxconn in Cina.
L’appuntamento, decisamente da non mancare, è fissato per il 29 maggio.