Speedometer 2.0 porterà ad app più veloci sui modelli Apple

di Giovanni Tripodi Commenta

Speedometer 2.0 porterà ad app più veloci sui modelli Apple, almeno stando ad una serie di informazioni trapelate proprio in queste ore. Di cosa si tratta realmente?

Stiamo per andare incontro ad alcune novità molto interessanti sul mondo delle web app da utilizzare sui modelli Apple, considerando il fatto che il colosso di Cupertino ha rilasciato Speedometer 2.0, con cui toccheremo con mano diversi elementi davvero importanti.

Qui di seguito, infatti, possiamo capire cosa cambierà realmente grazie a quanto è stato annunciato sull’argomento da Apple stessa al momento del lancio di Speedometer 2.0:

“Negli ultimi tre anni, un numero crescente di siti nel mondo è stato scritto usando React, una libreria JavaScript per la creazione di interfacce utente. Anche i derivati come Preact e Inferno sono diventati molto popolari. Speedometer 2.0 include i test sulle web app implementate utilizzando queste librerie. Sono presenti anche le voci che utilizzano React e Redux. Webpack e RollUp sono i popolari bundle dei moduli JavaScript frequentemente utilizzati con queste librerie e Speedometer 2.0 include l’output generato da questi strumenti”.

In sostanza, vengono simulate le interazioni degli utenti all’interno delle webapp. Speedometer 2.0 viene utilizzato come “proxy per l’uso reale dei più popolari framework”Staremo a vedere quale sarà la risposta degli sviluppatori, ma per utenti iPhone ed iPad quella riportata oggi è una novità più interessante di quanto si possa immaginare in prospettiva, sperando che i dati vengano sfruttati al massimo.