Quasi 20 smartphone più nocivi di altri a gennaio 2020: c’è anche Huawei ed un iPhone

di Gio Tuzzi Commenta

Esaminiamo insieme il ranking di cui tanto si parla da alcune ore a questa parte qui in Italia

Ci sono quasi venti smartphone che a gennaio 2020 dobbiamo prendere in esame anche qui in Italia per quanto riguarda i valori SAR, con alcuni device Huawei e iPhone che potrebbero essere ancora oggi molto popolari e diffusi nel nostro Paese. Per chi non lo sapesse, come è stato evidenziato da bufale.net questo ranking ci parla più da vicino del cosiddetto campo elettromagnetico emesso da un cellulare, con alcuni modelli che raggiungono valori più elevati rispetto ad altri.

Huawei
Huawei

Device Huawei ed iPhone con SAR alto ad inizio 2020

La premessa è d’obbligo, in quanto gli smartphone menzionati oggi non raggiungono la soglia consentita in Europa per quanto riguarda il SAR. Nemmeno i prodotti Huawei ed iPhone menzionati ad inizio articolo. Il limite imposto nel Vecchio Continente è pari a 2.00 W/kg e, per fortuna, tutto sommato siamo abbastanza lontani in questa fase. Ecco la classifica in questione:

Xiaomi Mi A1 con un punteggio totale di 1,75 Watt per kg
OnePlus 5T con un punteggio totale di 1,68 Watt per kg
Huawei Mate 9 con un punteggio totale di 1,64 Watt per kg
Xiaomi Mi Max 3 con un punteggio totale di 1,58 Watt per kg
OnePlus 6T con un punteggio totale di 1,55 Watt per kg
HTC U12 Life con un punteggio totale di 1,48 Watt per kg
Honor 8 con un punteggio totale di 1,5 Watt per kg
Huawei P9 Plus con un punteggio totale di 1,48 Watt per kg
Motorola Moto Z2 Play con un punteggio totale di 1,455 Watt per kg
Xiaomi Mi Mix 3 con un punteggio totale di 1,45 Watt per kg
Huawei GX8 con un punteggio totale di 1,44 Watt per kg
Huawei P9 con un punteggio totale di 1,43 Watt per kg
Huawei Nova Plus con valore pari a 1,41 Watt per kg
Google Pixel 3 XL con un punteggio totale di 1,39 Watt per kg
OnePlus 5 con un punteggio totale di 1,39 Watt per kg
Xiaomi Mi9 con un punteggio totale di 1,389 Watt per kg
Apple iPhone 7 con un punteggio totale di 1,38 Watt per kg
Huawei P9 Lite con un punteggio totale di 1,38 Watt per kg
Xiaomi Mi 9T con un punteggio totale di 1,34 Watt per kg.

Insomma, nelle prime venti posizioni, oltre ad una larga rappresentanza di prodotti Huawei e Xiaomi, troviamo il solo iPhone 7 per quanto riguarda il mondo Apple. Segnale, questo, sul fatto che la mela morsicata abbia lavorato molto meglio sotto questo punto di vista. Bene Samsung, che conferma la sua tradizione favorevole essendo del tutto fuori da ogni discorsi inerente il SAR.