Pebble: da oggi supporto a tutte le notifiche di iOS 7 e nuove SDK

di Redazione 2

pebblenotifications

Pebble aveva preannunciato le novità che avrebbe introdotto ieri, e ora sappiamo di cosa stava parlando. La compagnia che ha per prima carpito il successo dell’era dello smartwatch, ha annunciato novità per il suo dispositivo.

Sono diverse le novità introdotte da Pebble. La prima è che qualsiasi notifica in grado di comparire sullo schermo di un iPhone con installato iOS 7 (inclusi Facebook, Google Maps, Calendario e qualsiasi altra applicazioni) apparirà direttamente sul display di Pebble. La compagnia ha anche annunciato un nuovo aggiornamento del software per gli sviluppatori, che comprende ora anche nuove API per JavaScript, oltre che funzioni legate ad accelerometro, data logging e storage permanente.

Una nuova app per iOS permetterà di attivare queste funzioni, e il software, ora in fase di recensione ad Apple, non dovrebbe farsi attendere molto. Aggiornamenti dovrebbero comparire su iTunes Store nelle prossime settimane:

È più semplice che mai scegliere quali notifiche volete visualizzare sul vostro orologio. Questo include notifiche che vanno ben oltre le telefonate e le mail, ma Calendario, Twitter, Facebook, Google+, Instagram, LinkedIn, Flickr, Dropbox, WhatsApp, Flipboard e altre.

Pebble ha raccolto oltre 10 milioni di dollari su Kickstarter, diventando la prova tangibile che uno smartwatch interessa a un numero molto alto di clienti. Apple stessa starebbe lavorando ad uno smartwatch, e i diversi trademark legati al nome iWatch depositati da Cupertino in giro per il mondo, insieme alle indiscrezioni dei sempre affidabili New York Times e Wall Street Journal, sono una prova che effettivamente ci sia qualcosa che bolla in pentola ad Apple.

Pebble sostiene inoltre di avere nuove applicazioni native di Foursquare, GoPro e Yelp in fase di sviluppo, e molte altre dovrebbero essere disponibili entro tempi brevi.

[via]