Niente zaffiro per iPhone 6 (è per iWatch)

di Lorenzo Paletti Commenta

sapphire_furnaces

Apple sta cominciando a produrre il prezioso zaffiro. È cosa nota che l’azienda di Cupertino ha recentemente aperto una nuova fabbrica ricolma di fornaci per la produzione dello zaffiro in collaborazione con GT Advanced Technologies. Quello che non è chiaro è l’uso che ne farà, Apple, del materiale. Mentre alcuni pensano che potrebbe sostituire il vetro nella scocca di iPhone, altri dicono che il primo zaffiro prodotto dalle fornaci sarà utilizzato su iWatch.

A scriverlo è G 4 Games, che si è messo in contatto (indiretto) con la catena di produzione asiatica di Apple. E dall’Asia arriva la conferma che le fornaci di GT Advanced Technologies produrranno per Apple la scocca dello smartwatch più atteso.

Produrre lo zaffiro per tutta la scocca di iPhone aumenterebbe in modo eccessivo i costi del dispositivo. Lo zaffiro su smartwatch, invece, permetterebbe ad Apple di rodare il processo di produzione su componenti di minori dimensioni:

Stando alle voci delle fonti cinesi (che citano persone all’interno della catena di produzione a Taiwan), Apple ha fatto di tutto per utilizzare uno schermo di zaffiro sul nuovo iPhone. Queste fonti sostengono che alcune unità “beta” di questi iPhone (alcuni prototipi che stanno venendo testati) montano già panelli di zaffiro, ma pare che questi non saranno utilizzati sul prodotto finale.  Il problema non è legato alla produzione dello zaffiro, ma al fatto che utilizzare il materiale sul nuovo iPhone ne farebbe alzare il prezzo fino alle stelle. Fortunatamente le stesse fonti dicono che Apple riuscirà ad utilizzare uno schermo di zaffiro sul vociferato iWatch.

La resistenza dello zaffiro lo rende un ottimo materiale da montare su un orologio, rivolto alle intemperie durante tutta la giornata, ma le dimensioni della fabbrica di Apple suggeriscono che un display da 2 pollici potrebbe non essere l’unica cosa che Cupertino ha intenzione di coprire con il pregiato materiale.

[via]