Nexus TV: entro 7 mesi Google cambierà il salotto, battendo Apple sul tempo?

di Lorenzo Paletti 4

chromecast

Secondo il sito The Information, Google starebbe lavorando al futuro della televisione connessa tramite un prodotto, Nexus TV, che potrebbe finire sugli scaffali entro sette mesi.

La notizia ha probabilmente un fondo di verità. Il rumor è stato infatti pubblicato inizialmente da Amir Efrati, ex giornalista del Wall Street Journal che ha un ottimo track record quando si tratta di scoop riguardanti Google. Proprio il Wall Street Journal, all’inizio di quest’anno, aveva parlato di una Android TV. La notizia era basata su una presentazione a porte chiuse che sarebbe stata tenuta da Andy Rubin, allora capo del progetto.

Ora le notizie disponibili su Nexus TV sembrano combaciare con quanto sentito riguardo Android TV, indicando che si tratta probabilmente dello stesso prodotto. LG sarebbe dietro al dispositivo, secondo quanto raccontato da Bloomberg quasi un anno fa, che utilizzerebbe Android come sistema operativo.

Google aveva già provato, con Google TV, a infilarsi nei salotti. Il risultato, però, era stato talmente scarso che l’azienda sembra essersi dimenticata di quel progetto. Questa estate, però, Chromecast ha riacceso il cuore degli androidiani. La piccola ed economica chiave HDMI si collega ad un qualsiasi televisore e permette di guardare in streaming video da YouTube, Chrome, Netflix e HBO. Chromecast fa poco, ma costa poco.

E questo potrebbe essere il primo passo verso un nuovo modo di utilizzare la televisione. Apple TV, in questo momento, offre alcune applicazioni di pochi fornitori di contenuti, e non ha uno store libero. Google potrebbe introdursi nel mercato con aggressività (per prevenire l’eventuale mossa di Apple che sembra non arrivare mai) e aprire la propria Nexus TV alle applicazioni dei fornitori di contenuti tramite Google Play Store.

Google, professionista di servizi Internet, ha dimostrato di recente di potere anche produrre hardware a costi molti competitivi e sviluppare un sistema operativo, Android, sempre più user friendly. Console come Ouya hanno cercato di lanciare Android nel mondo del divertimento da TV, ma Google potrebbe davvero dare uno scossone al mercato con una Nexus TV che sia semplice da usare, aperta alle app di terze parti, e permetta di giocare (magari con un controller) sul proprio televisore.

Perché Apple, che con Apple TV e i contatti nel mondo dell’intrattenimento è certamente in una buona posizione, non si è ancora mossa in questa direzione? È difficile capirlo.

[via]