Minacce per Apple ed attacco hacker per iPhone 7 e predecessori: chiarimento ufficiale

di Gio Tuzzi Commenta

Minacce per Apple ed attacco hacker per iPhone 7 e predecessori del tutto false, al punto che ora è arrivato un chiarimento ufficiale per cercare di calmare finalmente le acque

Da alcuni giorni si parla moltissimo di presunte minacce per Apple a proposito di un potenziale attacco hacker per iPhone 7 e predecessori, senza dimenticare ovviamente gli iPad. Ebbene, dopo giorni di rumors incontrollati è giunto il momento di fare un pochino di chiarezza, con tanto di chiarimento ufficiale da parte del colosso di Cupertino.

A quanto pare in quel di Cupertino non sono mai arrivati ricatti del genere. A seguire possiamo condividere con i nostri lettori una replica ufficiale da parte di un portavoce Apple, che in questo modo dovrebbe far sì che venga chiarita una volta per tutte la questione relativa agli iPhone più o meno attuali, oltre agli iPad violati con il loro account iCloud:

“Non ci sono state violazioni della sicurezza nei sistemi Apple, incluso iCloud e Apple ID. La presunta lista di indirizzi mail e password sembra essere stata ottenuta attraverso la compromissione di altri siti di terze parti. […] Apple monitora costantemente l’accesso non autorizzato agli account degli utenti e sta lavorando con le forze dell’ordine per identificare i criminali coinvolti”.

Che idea vi siete fatti su questa vicenda? Ritenete ancora che la sicurezza iPhone ed iPad non abbia eguali, oppure questo caso ha iniziato a farvi sollevare dei dubbi?