Microsoft pronta a offrire Xbox Live agli sviluppatori iOS e Android

di Lorenzo Paletti Commenta

13.11.19-XboxOne_SmartGlass

Apple non vuole portare i giochi di iOS sul televisore (se non attraverso una Apple TV ed AirPlay)? Allora ci pensa Microsoft. La piattaforma per il gioco online di Microsoft, Xbox Live, collega i giocatori su Windows, Xbox e Windows Phone. La compagnia di Redmond, però, starebbe puntando ad espandere la piattaforma Xbox Live anche su iOS e Android.

I primi dettagli arrivano direttamente da Microsoft, all’interno del testo di una offerta di lavoro:

Creeremo un nuovo framework di lavoro moderno che sarà open-source, leggero e estensibile, così che possa essere scalato a diverse piattaforme, inclusi Windows Store, Windows Phone, iOS e Android.

Microsoft sta cercando di riconquistare i cuori degli sviluppatori che hanno scelto di lasciare lo sviluppo per le piattaforme di Redmond per passare alla creazione di giochi su Android e iOS. La soluzione sarebbe allora quella di semplificare l’integrazione di Xbox Live in qualsiasi titolo.

Al momento solo Microsoft può dare il via libera per l’integrazione di Xbox Live ad un gioco, ma nei prossimi mesi Redmond potrebbe modificare le specifiche e introdurre tool migliori da fornire agli sviluppatori.

Xbox Live potrebbe essere un serio concorrente per Game Center e Google Play Games. Xbox Live è infatti la seconda piattaforma di gioco più utilizzata al mondo (seconda solo a Steam), mentre le soluzioni proprietarie di Apple e Google non hanno riscosso grandissimo successo (oltre al fatto che l’icona di Game Center in iOS 7 è qualcosa di inguardabile).

Microsoft sa che uno dei suoi business più fruttuosi è proprio quello dell’intrattenimento videoludico, e l’idea di ampliare le piattaforme su cui Xbox Live può essere utilizzato potrebbe essere una carta vincente per l’azienda di Redmond.

[via]