Mac OS X 10.6.8: TRIM e prestazioni grafiche

di Redazione 3

In base a quanto emerso in diversi forum del Mac Web, il più recente (e probabilmente ultimo) aggiornamento di Snow Leopard porta con sé diversi miglioramenti per quanto riguarda la gestione dei dischi a stato solido e del sistema grafico del sistema operativo.

La nuova versione del sistema operativo per sistemi desktop, infatti, abilita il supporto al TRIM e sistema alcuni bug che permettono di avere un sensibile miglioramento delle prestazioni grafiche. Il sistema TRIM permette al sistema operativo di ottimizzare la gestione di un disco a stato solido (SSD) cancellando i bit inutilizzati dei file cancellati prima che siano effettivamente riscritti (nei dischi a stato solido i bit devono essere azzerati prima di poter essere riscritti), permettendo un miglioramento delle prestazioni.

Inoltre, il sistema TRIM permette anche di aumentare il tempo di vita di un SSD ottimizzando le operazioni di riscrittura (che incidono sulla durata di questo tipo di dischi). Il supporto a TRIM era già stato introdotto da Mac OS X 10.6.6 ma solo per i Mac OTB di ultima generazione; adesso, invece, è esteso a tutti i Mac con un SSD anche se, in base a quanto emerso dalle esperienze degli utenti, sembrerebbe che sia abilitato solo per i SSD venduti da Apple.

Per quanto riguarda il sistema grafico, una serie di benchmark condotti da MacsOnly evidenziano che l’ultima versione di Snow Leopard migliora le performance sui giochi. In particolare, il motore OpenGL è stato migliorato del 48%, come potete vedere dall’immagine di apertura. Ciò dovrebbe consentire agli utenti di beneficiare di una migliore esperienza di gioco, messa a dura prova da alcuni problemi emersi nella versione precedente del sistema operativo.

[via]