L’iPhone 7 sarà sottile come un iPod touch

di Lorenzo Paletti Commenta

iPhone 7, che sarà lanciato nel 2016, avrà delle dimensioni paragonabili a quelle di iPod touch, raggiungendo i 6mm di spessore (contro i 6.9/7 dell'attuale generazione di iPhone).

iPhone-Comparison

Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities, è noto per conoscere con molta precisione i progetti futuri di Apple. Le sue fonti interne all’azienda sono spesso precise e affidabili. Per questa ragione dobbiamo ascoltarle quando Kuo sostiene che il prossimo iPhone 7 avrà uno spessore compreso tra i 6.0 e i 6.5 mm.

Secondo Kuo la generazione di iPhone che porterà un nuovo design (quella prevista per il 2016) avrà uno spessore paragonabile a quello di iPod touch (che ora si ferma a 7.1mm). Pensare che lo spessore di iPhone 6 e iPhone 6 Plus è di 6.9 e 7.1 mm.

Le voci raccolte da Kuo spiegano anche che Apple vorrebbe usare la stessa tecnologia Force Touch che sarà usata in iPhone 6s e iPhone 6s Plus, considerati gli sforzi che l’azienda avrebbe fatto per adattare la tecnologia agli schermi di iPhone.

Kuo interpreta queste voci di corridoio smentendo una voce circolata la scorsa settimana secondo la quale Apple sarebbe voluta passare alla tecnologia Glass-on-Glass per iPhone 7. La tecnologia avrebbe permesso ad Apple di produrre iPhone con display praticamente senza cornici con display 4K.

Le voci della scorsa settimana, giunte dall’Asia, indicavano che:

I pannelli G/G potrebbero aiutare Apple a produrre uno smartphone privo di cornici, mentre i pannelli in-cell [come quelli usati ora su iPhone] hanno problemi di sensibilità ai bordi dello schermo. Inoltre, i pannelli in-touch rendono difficile per i venditori raggiungere risoluzioni come l’Ultra HD (4K) a causa di colli di bottiglia.

Apple, però, non sarebbe interessata né a raggiungere i 4K, né a cambiare la tecnologia usata per la produzione dei suoi schermi (cosa che richiederebbe il cambio anche della tecnologia Force Touch). Almeno non prima del 2017.

[via]